Insalata russa di mare con pesce e verdure

Realizzabile in anticipo ed elegante, l'insalata russa di mare è un appetitoso e versatile piatto di semplice preparazione: la ricetta

Sono solita preparare la gustosa e allegra insalata russa di pesce e ortaggi non solo per i pranzi natalizi, pasquali e di magro, ma anche ogni volta che voglio coccolare i miei commensali con qualcosa di speciale e di figura stando poco ai fornelli.

Adatta ad ogni periodo dell’anno, questa insalata a base di pesce, molluschi, crostacei, patate, piselli e maionese dall’equilibrato sapore mare-terra che non prevede l’impiego di carote a differenza di quella russa classica, è una portata che amo definire “ jolly ”, perché può essere servita come antipasto, pietanza o piatto unico a seconda delle diverse occasioni ed è realizzabile sia con ingredienti freschi sia surgelati non fissi ( al posto del polpo si possono usare canocchie o scampi cotti in padella e anche sostituire le seppie con moscardini, calamari o totani).

Essendo questa una ricetta veloce che richiede poco impegno, è previsto l’uso della maionese già pronta, ma , se preferisci e hai tempo a disposizione, puoi benissimo montarla al momento.

Sulla quantità di maionese ho un po’ abbondato, perché ai miei familiari piace  che questo piatto sia ben condito, ma, nel caso tu voglia che sia più leggero, riducine la dose.

Pesce finto di tonno e patate decorato con carote, olive e uova

Per renderla particolarmente originale, puoi fare la tua insalata russa a forma di pesce, usando uno stampo apposito o assemblandola manualmente prendendo spunto dalla foto sopra del tipico piatto ligure a base di tonno, patate e salsa maionese, mentre, se vuoi presentarla in modo super-elegante come fanno nei ristoranti stellati, dividila in monoporzioni con l’aiuto di un coppapasta e decora ciascuna di esse come indicato in fondo alla ricetta.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 40 minuti

Costo: medio

 

Ingredienti per 4 persone:

200 g di gamberi

200 g di filetto di merluzzo già pulito

600 g di polpo

200 g di seppie ( o totani, moscardini, calamari)

20 cozze grosse

200 g di piselli surgelati

2 patate grosse

2 spicchi di aglio

1 scalogno

1 limone non trattato

5-6 ciuffi di prezzemolo

1 bicchiere di vino bianco secco

300 g di maionese

olio extravergine di oliva q.b

pepe nero q.b

sale q.b

Preparazione dell’insalata russa di pesce e verdure

Monda le cozze sotto l’acqua corrente, grattando via tutte le impurità e incrostazioni eventualmente presenti sul guscio ed eliminando la barba, e , una volta pulite, falle aprire in una padella sul fuoco con un filo di olio e uno spicchio di aglio spellato e tienile da parte.

Fai scaldare una pentola piena di acqua e, quando inizierà l’ebollizione, tuffaci dentro il polpo pulito, fallo lessare per circa 30 minuti e poi aggiungi il sale e lascia che si raffreddi nella sua acqua ( leggi come fare affinché rimanga morbido).

Monda lo scalogno , tritalo e mettilo in una pentola capiente assieme all’altro spicchio di aglio privato della pelle, ai gambi del prezzemolo lavati, qualche granello di pepe nero, 1/2 bicchiere di vino bianco e 3-4 dita di acqua.

Porta al punto di bollore, posiziona il cestello forato per la cottura a vapore nella pentola, mettici dentro i filetti di merluzzo e falli cuocere per  5-10 minuti ( il tempo dipende dalle loro dimensioni.)

Scolali, quindi, dalla pentola, metti dentro alla stessa al loro posto le seppie pulite e falle cuocere nel medesimo modo nel fondo di cottura rimasto.

Fai saltare i gamberi in una padella con un po’ di olio EVO; spegni poi il fuoco, estrai la polpa dai carapaci ( non eliminarli, perché ti serviranno per la decorazione) e togli ai crostacei sgusciati il budello intestinale nero.

Come lessare le patate con la buccia

Fai lessare le patate in abbondante acqua per 15-20 minuti e, una volta che saranno cotte, scolale, passale sotto il getto di acqua fredda ( per non ustionarti mentre le peli), togli loro la pelle, lasciale raffreddare e tagliale a dadini.

Fai bollire anche i piselli per il tempo indicato sulla confezione (di solito bastano 5 minuti dall’inizio dell’ebollizione).

Leva l’eventuale pelle ai filetti di merluzzo, mettili in una ciotola capiente con le patate tagliate a cubetti e schiaccia il tutto con i rebbi di una forchetta fino ad ottenere un composto piuttosto corposo.

Taglia a pezzetti piccoli il polpo (io tengo da parte le parti finali dei tentacoli intere per poi utilizzarle in uno scenografico impiattamento del misto di mare), le seppie e i gamberi e aggiungili alla ciotola assieme ai piselli, a 1 cucchiaio di prezzemolo tritato e alla maionese.

Regola di sale e di pepe e mescola delicatamente il tutto per fare amalgamare bene gli ingredienti tra di loro.

Poi trasferisci l’insalata russa di pesce e verdure sul piatto di portata, dalle la forma che preferisci, coprila con pellicola alimentare e lasciala riposare in frigorifero per farle prendere consistenza e sapore per almeno 30 minuti prima di decorarla a piacere con le cozze con e senza valve e i carapaci dei gamberi.

Se vuoi scoprire altre insalate di mare-terra, dai un’occhiata anche a:

Credito foto: Flavia Conidi perFlickr.com

Credito foto cottura delle patate: Pxhere.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook