Insalata di mare ricca: la ricetta

L'insalata di mare si può arricchire con patate, insalatina, funghi champignon e maionese a parte: la ricetta per ottenere un piatto sostanzioso, ma digeribile.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’insalata di mare è il piatto a base di pesce tipico dell’estate: fresca e leggera, è ricca di sostanze nutrienti ed è di facile digeribilità allo stesso tempo.

Si possono adoperare diversi tipi di pesce e molte sono le varianti: io l’arricchisco spesso con funghi coltivati, patate lesse, capperi, cetriolini, insalata e maionese a parte.

Ma, per ottenere un’ insalata di mare ricca e non indigesta si possono anche aggiungere, olive, pomodorini e qualche pezzetto di filetti di alici salate.

L’ importante per la buona riuscita di questa insalata ricca è che il pesce impiegato e i molluschi siano freschissimi e che tutti gli ingredienti siano di buona qualità.

Se adoperate l’acqua marina per cucinare i molluschi, non mettete il sale, ma aggiungetelo alla fine all’occorrenza.

Per insaporire la maionese a volte adopero la salsa rossa agrodolce fatta in casa: una volta non avevo il ketchup a disposizione e l’ho sostituito con questo intingolo e…..il risultato è stato niente male. 😉

Ingredienti per 6 persone:

2 chili di cozze;
400 grammi di gamberetti freschi;
15 cicale di mare ( canocchie);
1/2 chilo di patate;
250 grammi di funghi champignon;
1 lattuga;
2 cucchiai di cetriolini tritati;
2 cucchiai di capperi sotto sale;
2 limoni;
2 cipolle;
1 ciotola di salsa maionese;
1 cucchiaio di ketchup;
1 ciotola di prezzemolo tritato;
5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva;
sale e pepe q.b.

Preparazione dell’insalata di mare ricca

Lavate le patate, scolatele, mettetele, con la loro buccia, in una pentola piena di acqua fredda salata e fatele cuocere sul fuoco fino a quando diventeranno tenere.

Poi scolatele, lasciate che si raffreddino, levate loro la pelle e fatele a cubetti.

Pulite, lavate velocemente i funghi champignon , asciugateli con cura, tagliateli in quattro e cospargeteli col succo di limone per fare in modo che non diventino scuri.

Pulite le cozze, levando loro anche il bisso ( la barba ), fatele aprire in un tegame capiente con un cucchiaio d’olio a fuoco vivo ( volendo, si può aggiungere uno spicchio d’aglio sbucciato e prezzemolo tritato) e poi eliminate il guscio e tenete da parte i mitili come si usa fare solitamente nella preparazione dei muscoli in insalata.

Lavate le canocchie e lessatele in acqua salata ( si possono aggiungere carota, sedano e mezza cipolla con un chiodo di garofano conficcato per dare aroma ) per circa 7 minuti, lasciatele intiepidire nella loro acqua di cottura e poi pulite le cicale ( guardate in proposito il video in basso ).

Fate cuocere anche i gamberetti, lasciateli anch’essi raffreddare nel liquido di cottura e poi sgusciateli.

Lavate i capperi salati, metteteli 3 minuti in ammollo in acqua fredda, scolateli accuratamente, asciugateli e teneteli da parte.

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, aggiungendo le cipolle tritate, i cetriolini, i funghi coltivati, i capperi, l’olio rimasto, 2 cucchiai di succo di limone e aggiustate di sale e pepe.

Mescolate l’insalata di mare col cucchiaio di legno e lasciatela riposare al fresco per circa 10 minuti.

Lavate accuratamente e asciugate la lattuga.

Foderate un’insalatiera con le foglie grandi, tagliate a listarelle il cuore e mettetele sul fondo.

Versate poi nel recipiente tutta la marinata con la sua salsa.

Accompagnate l’insalata di mare ricca con una ciotola di prezzemolo tritato a parte ed una contenente salsa maionese insaporita con un cucchiaio di ketchup.

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro