Estrazione di denti a luna calante

Spiegazione della ragione per cui è meglio farsi estrarre un dente nella fase lunare calante piuttosto che a luna crescente.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Abbiamo visto cosa fare dopo l’asportazione di un dente e oggi vorrei aggiungere un altro accorgimento da seguire prima di sottoporsi a questa vera e propria operazione chirurgica, spesso non considerata tale e affrontata con troppa leggerezza: se non c’è urgenza ed è possibile programmare in anticipo l’intervento, è bene stabilire la data con un occhio….alla luna. 🙂

Cosa c’entra l’estrazione di un dente con le fasi lunari?

La luna influisce su tutto in natura e si possono sfruttare le sue fasi a nostro vantaggio anche quando ci si deve levare un dente.

Conviene fare un’avulsione dentale in fase di luna calante

Vediamo il perché è preferibile, possibilmente e sempre che non ci dia una particolare urgenza, farsi togliere i denti a luna calante.

Secondo le antiche tradizioni di naturopatia , si raccomandava l’asportazione di denti nel periodo in cui la luna è calante e di evitare quello del mese di luna crescente: questo perché il corpo umano, come tutta la natura del resto, è sensibile alle influenze lunari.

Il corpo (sia degli uomini e sia degli animali) reagisce agli influssi della luna nel modo opposto alla reazione della natura: espelle, si disintossica e non assorbe durante la fase di luna calante, mentre immagazzina e assorbe in luna crescente.

Le piante e tutto il mondo vegetale fanno il contrario.

Ho personalmente sperimentato che seguire le fasi lunari è utilissimo in molteplici situazioni:  dalla cura della salute alle normali faccende domestiche.

Non si tratta di superstizione, ma di antiche pratiche che, purtroppo, oggi sono cadute in disuso, ma che hanno una fondata ragione di essere.

In questo caso, levare un dente a luna calante favorisce l’estrazione in se stessa, è più rapido il processo di disintossicazione dai postumi dell’anestesia da parte dell’organismo e il coagulo e la cicatrizzazione avvengono in modo più veloce.

Si riducono notevolmente anche il rischio di emorragia a ridosso dell’intervento ed eventuali sanguinamenti durante la comune igiene orale.

Capisco  che a volte ( come nel mio ultimo caso, in cui non si poteva assolutamente rimandare, in quanto c’era rischio di ascesso da infezione con  e presenza di pericolose lesioni alla mandibola inferiore) non è proprio possibile programmare la data in cui sottoporci all’estrazione di un dente col calendario lunare alla mano o non prestiamo attenzione a questo genere di cose, ma , se la cosa non costituisce un problema, fatevi levare un dente da togliere a luna calante, possibilmente nell’ultima settimana della stessa.

Male non fa, non provoca una maggiorazione del costo, peraltro alto in Italia, dell’intervento e, anche se si è un po’ scettici, non ne possono venire che benefici. 🙂

Articoli correlati:

Credit photo luna piena: Cuyahoga jco for Flickr

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

3 commenti su “Estrazione di denti a luna calante

  1. Ho sempre amato queste piccole cose legate alla luna… oggi non si usan più, dovresti farne una rubrica… che ne dici?

    Moz-

    1. Si, Mikimoz.Voglio scrivere vari post a proposito….tempo permettendo 🙂

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro