Cotolette di finocchi con doppia impanatura

I finocchi passati nella doppia panatura e poi fritti costituiscono un appetitoso contorno o uno stuzzichino particolarmente goloso per gli aperitivi: come farli riuscire perfetti e ben croccanti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Adoro  la cottura “a cotoletta” e tra gli alimenti che si possono impanare e friggere ci sono parecchie verdure: oggi comincio col darti la mia ricetta dei finocchi fritti croccanti con la doppia impanatura.

Il piatto è un contorno da accompagnare a svariate pietanze , ma può benissimo anche costituire un goloso snack caldo e poco costoso per le “bicchierate” tra amici.

L’aggiunta di farina all’acqua di cottura degli ortaggi è un trucco che serve per mantenerli più bianchi ed evitare che assumano un colore grigiastro poco invitante.

La doppia panatura fa in modo che la superficie del fritto sia ben croccante e compatta.

Aggiungere 1 noce di burro all’olio della frittura permette ai finocchi di dorare bene senza scurire.

Ingredienti per 4 persone:

4 finocchi di media grandezza
2 uova
4 cucchiai di pane grattugiato
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
1 noce di burro
olio di semi di arachidi per friggere q.b
sale q.b
pepe q.b

Preparazione dei finocchi fritti croccanti

Togli l’eventuale parte verde superiore e le foglie esterne più dure e coriacee ai finocchi, sciacquali sotto il getto di acqua e scolali.

Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, quando questa avrà raggiunto il punto di bollore, aggiungi il sale, 1 cucchiaio di farina e tuffaci dentro i finocchi interi.

Scottatura dei finocchi

Falli scottare per 5-7 minuti circa (devono rimanere piuttosto croccanti e non diventare troppo morbidi) e poi scolali e tagliali a fette che abbiano circa 1 centimetro di spessore.

Sguscia le uova in una ciotola, aggiungi una presa di sale e un pizzico di pepe (è meglio se lo macini al momento) e sbattile con l’aiuto di una forchetta.

Mescola il pangrattato (io uso il pane a cassetta avanzato per prepararlo in casa senza doverlo comprare) con il Parmigiano Reggiano grattugiato, facendo in modo che siano ben mischiati tra di loro.

Infarina le fette di finocchio, immergile interamente nelle uova sbattute e poi passale nel miscuglio di pane grattugiato e formaggio.

Padella di ferro con burro per cuocere alla perfezione

Fai scaldare in un’ampia padella di ferro (il materiale permette di ottenere fritture perfette)o antiaderente abbondante olio di semi di arachidi con l’aggiunta del burro e, quando questo sarà diventato ben caldo (ma non deve raggiungere il punto di fumo), versaci dentro le fette di finocchio impanate e falle friggere su entrambi i lati.

Quando avranno assunto una colorazione dorata uniforme, scolale sulla carta assorbente da cucina e tamponale delicatamente con un altro foglio della stessa per eliminare più untuosità in eccesso possibile.

Porta in tavola i finocchi fritti caldissimi per fare in modo che l’impanatura rimanga ben croccante.

 

Se ti piacciono i cibi impanati e fritti, dai un’occhiata anche a:

credit photo finocchi scottati: Pxhere

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro