Carciofi ripieni vegetariani stufati al tegame

Come fare senza carni e formaggi degli squisiti carciofi ripieni: la mia ricetta collaudata dei carciofi farciti vegetariani stufati al tegame.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Amo cucinare i carciofi in modi sempre diversi  ed una delle mie preferite a base di questi buonissimi ortaggi è questa dei carciofi ripieni vegetariani fatti stufare al tegame che voglio proporti in questo post per il fatto che preparandoli in questo modo si ottiene un piatto buonissimo e che può costituire un contorno o un  pranzo leggero di mezzogiorno per chi non vuole appesantirsi con un pasto completo.

Solitamente nel ripieno dei carciofi imbottiti si usano ingredienti di origine animale, ma io trovo che i carciofi ripieni senza carne siano più sani e digeribili e per questo motivo e per il fatto che sono adatti ad essere serviti anche ad ospiti vegani li preparo in questo modo spesso.

Nel caso tu volessi rendere il piatto meno light e aggiungere del formaggio, puoi farcirli con un impasto fatto con erbette, mollica di pane, parmigiano grattugiato, erbe aromatiche, sale e pepe.

Fare i carciofi ripieni non presenta particolari difficoltà, ma ti consiglio di sorvegliarli mentre stufano e controllare di tanto in tanto se sono pronti, in quanto i tempi di cottura indicati nella ricetta non possono essere precisi, perché dipendono dalle dimensioni e dalla morbidezza degli ortaggi impiegati.

Ci sono diversi tipi di carciofi che puoi usare, ma, visto che si fanno stufare interi e il cuore deve presentarsi morbido ma non spappolato dopo la cottura, il mio consiglio è quello di scegliere i romaneschi della varietà mammola o quelli catanesi.

Al posto del tegame puoi anche usare una padella, ma assicurati che abbia i bordi alti in modo che cuociano in modo omogeneo.

Ingredienti per 4 persone:

4 carciofi

300 grammi di erbette

2 scalogni

2 cucchiai di prezzemolo, salvia e rosmarino tritati

6 cucchiai di mollica di pane

2 limoni

6 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione dei carciofi ripieni senza carne e formaggio al tegame

Pulisci i carciofi, privandoli del gambo, delle spine e delle foglie esterne maggiormente dure; allargali con delicatezza e elimina l’eventuale ” barba ” interna con la punta di un coltellino.

Tuffali in acqua bollente acidulata con il succo dei limoni e falli cuocere per circa 5 minuti prima di scolarli e disporli capovolti su una gratella.

Monda le erbette, lavale, scolale asciugale, tritale e poi falle cuocere per una decina di minuti in padella  assieme agli scalogni puliti e tritati e a 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Aggiusta di sale e di pepe, aggiungi il trito di erbe aromatiche e la mollica di pane sbriciolata finemente e lascia rosolare il tutto prima di spegnere il fuoco e lasciare intiepidire il composto alle erbe.

Allarga bene le foglie dei carciofi e farciscili con il ripieno ottenuto.

Poi metti i carciofi ripieni alle erbe in un tegame assieme all’olio rimasto e poca acqua, copri con il coperchio e falli cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa prima di servirli in tavola ben caldi.

Se, come me, ami i carciofi, dai un’occhiata anche a:

Credit photo: Alexa for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro