Lasagne ai carciofi e formaggi in bianco al forno

Le lasagne ai carciofi e formaggi in bianco costituiscono un modo diverso e goloso di cucinare le lasagne al forno: la ricetta del piatto nutrizionalmente equilibrato senza pomodoro e carne adatto anche ai vegetariani.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Un primo festoso, saporito, delicato e adatto anche ai vegetariani? Le lasagne ai carciofi e formaggi in bianco senza impiego di besciamella, salsa di pomodoro e carne macinata, preparazione tipica di Carnevale della cucina italiana, ma che è possibile gustare in tutti i periodi dell’anno se si usano ortaggi surgelati o congelati e consumare come pasto unico per il fatto che sono nutrizionalmente equilibrate.

Dato che le lasagne al forno sono il piatto per eccellenza della domenica e che la prossima avrò ospiti a tavola per i quali desidero prepararle in un modo diverso dai soliti, mi sono messa a provare varie ricette che avevo nei miei appunti, libri di cucina o che ho trovato sul web.

Tra quelle reperite su Internet, ritengo molto interessante e insolita la ricetta delle lasagne light con ceci e lenticchie.

Devo dire, tuttavia, che questa è la preparazione che preferisco, assieme alle mie collaudate  lasagne alle verdure veloci, tra quelle che ho potuto sperimentare e che mi è riuscita meglio, anche se ho impiegato carciofi che avevo congelato in freezer al posto di quelli freschi non reperibili in questa stagione.

Non pensavo che i carciofi surgelati o congelati fossero adatti per fare il sugo per condire le lasagne in bianco senza salsa besciamella, ma invece lo sono e danno la possibilità di consumare il gustoso piatto anche nei mesi dell’anno in cui è impossibile trovarli freschi, ma abbi l’accortezza di non farli scongelare prima di cuocerli (diventeranno morbidi durante la cottura e potrai, casomai, farli a pezzetti dopo la stessa).

La prima volta che ho eseguito la ricetta, ho usato solo il Parmigiano grattugiato, ma non ero del tutto soddisfatta e ho voluto rifarla usando metà Parmigiano Reggiano e metà Emmental e trovo che sia proprio questo miscuglio di formaggi il segreto arricchire e completare il piatto.

Anche se è meglio adoperare lasagne fatte in casa ( leggi i trucchi per prepararle perfette), nulla vieta di usare quelle fresche già pronte reperibili presso pastifici artigianali e supermercati, evitando, però, l’impiego di quelle secche.

Ingredienti per 6 persone:

per la sfoglia

5 uova fresche di media grandezza
500 grammi di farina 00
1/2 cucchiaino di sale fino

per la salsa

6-7 carciofi
1 spicchio di aglio
1 cipolla rossa
150 grammi di burro
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di farina bianca
1 cucchiaino e 1/2 di origano essiccato
250-300 grammi di Parmigiano Reggiano e formaggio Emmental grattugiati in parti uguali
succo di limone q.b
sale e pepe q.b

Preparazione delle lasagne al forno alla salsa di carciofi e spolverata di formaggi

Disponi sulla spianatoia la farina a fontana, versa nell’incavo centrale le uova sgusciate e sbattute leggermente, aggiungi il sale fino ed inizia ad impastare con le dita.

Lavora a mano la pasta fino a quando sarà diventata omogenea e piuttosto elastica lontano da correnti d’aria e poi lascia riposare il panetto ottenuto, coperto da un canovaccio da cucina pulito e inumidito, a temperatura ambiente per circa una trentina di minuti.

Nel frattempo, monda i carciofi, eliminando la parte superiore spinosa, le foglie esterne più dure e i gambi, lavali e tagliali a fettine molto sottili con l’aiuto di un coltello ben affilato.

Leva ai gambi la buccia esterna coriacea e filamentosa, taglia anche loro in piccoli pezzetti e trasferiscili in una ciotola contenente acqua fredda acidulata con succo di limone assieme ai cuori affettati.

Togli la pelle allo spicchio di aglio e alla cipolla e tritali..

Fai scaldare in burro assieme al 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva in una casseruola dai bordi alti, aggiungi il trito di cipolla e aglio, fai soffriggere brevemente e, quando questo avrà iniziato a prendere una leggerissima colorazione, unisci i carciofi che avrai precedentemente scolati e asciugati.

Falli cuocere velocemente a fiamma media, sfuma con il vino bianco secco, lascia evaporare l’alcol, unisci il cucchiaio di farina e aggiungi una quantità di acqua bollente tale da ricoprire del tutto i carciofi.

Cuoci ancora a fuoco moderato per una quindicina di minuti circa, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.

Poi aggiusta di sale e di pepe, insaporisci con l’origano, aggiungi altra acqua calda se necessario e continua la cottura per ulteriori 20-25 minuti.

Quando il panetto di pasta avrà riposato a dovere, tira la sfoglia con il mattarello o con l’apposita macchinetta e, una volta che questa avrà raggiunto lo spessore desiderato, tagliala in quadrati.

Disponi le lasagne di pasta fresca, lasciando spazio tra loro, su una superficie piana precedentemente infarinata e lasciale riposare almeno una decina di minuti prima di sbollentarle rapidamente in acqua salata e ripassarle in quella fredda (anch’essa salata).

Fatto questo, distendile ad asciugare su un canovaccio pulito senza sovrapporle; grattugia un quantitativo uguale di formaggio Emmental e parmigiano e preriscalda il forno ventilato a 180°.

Fodera l’interno di una teglia capiente con carta da forno, ” sporcane ” il fondo con un po’ di salsa ai carciofi, fai una strato di lasagne, versa altro sugo e spolvera con i formaggi grattugiati mischiati.

Prosegui in questo modo nell’assemblare le lasagne con i carciofi e il Parmigiano e l’Emmental grattati fino all’esaurimento degli ingredienti, finendo con un ultimo strato di sole sfoglie a copertura più abbondante sulla cui superficie disporrai qualche fiocchetto di burro se vuoi ottenere una consistenza croccante.

Superficie di lasagne in bianco resa croccante dal burro durante la cottura in forno

Inforna e fai cuocere le lasagne ai carciofi e formaggi in bianco per circa 1/2 ora e lasciale raffreddare qualche minuto fuori dal forno prima di servirle in tavola intere nella loro pirofila o tagliate a fette nei singoli piatti.

Se vuoi scoprire come cucinare le lasagne in altri due modi golosi, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: Fugzu for Flickr.com

Credit photo: pirofila con lasagne: Fugzu for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro