Budino di castagne e banane senza panna e uova

II budino di castagne e banane è un dolce gradito da grandi e piccini che si può fare non solo in autunno, ma anche tutto l'anno usando castagne surgelate: la ricetta.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’autunno è arrivato e manca poco alla stagione delle castagne con le quali mi piace sbizzarrirmi nelle ricette a base di questi deliziosi frutti, tra cui il goloso e genuino budino di castagne e banane senza panna e uova da servire come dessert a fine pasto o come merenda sostanziosa anche se priva di grassi.

Dato che questo sano dolce piace moltissimo ai miei nipotini che, essendone golosissimi, litigavano tra di loro per accaparrarsene la fetta più grossa, non uso più un unico stampo, ma adesso ne adopero diversi piccoli per fare degli spumini tutti uguali in modo che ognuno ne abbia la giusta quantità.

Fare il budino non è difficile, ma le castagne sono reperibili solo in una limitata parte dell’anno

Quando le castagne fresche non sono reperibili, puoi usare quelle già sbucciate e surgelate.

Per evitare che le fettine di banana che userai per la decorazione assumano una colorazione scura, passale nel succo di limone.

Quella che ti propongo oggi è la ricetta light del budino di castagne e banane senza panna e uova,  ma, per prepararlo in modo che il dolce riesca cremoso al punto giusto, bisogna necessariamente impiegare l’albume, il cui consumo ha molte meno controindicazioni rispetto a quello dei tuorli.

Ingredienti per 4 persone:

200 grammi di castagne sbucciate
4 banane
5 grammi di gelatina (1 foglio)
1 bicchiere di latte fresco
1 albume d’uovo
il succo di 1 arancia
50 grammi di zucchero
1 bustina di vanillina
1 pizzico di cannella
sale q.b

Preparazione dei budini di castagne e banane senza uova e panna

Metti in ammollo la gelatina in una ciotola contenente acqua fredda.

Fai cuocere le castagne per una quarantina di minuti; poi scolale, togli loro le pellicine esterne e lascia che si raffreddino.

Leva la buccia a 2 banane, tagliale a fette , mettile nel bicchiere del mixer assieme allo zucchero, al latte, alla presa di cannella e alla vanillina; frulla il tutto e trasferisci il contenuto in una ciotola capiente.

Monta a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale con l’aiuto di una frusta da cucina elettrica o manuale.

Spremi l’arancia, filtrane il succo e versalo in una casseruola con la gelatina fatta precedentemente ammorbidire e falla sciogliere a fiamma moderata prima di aggiungere anche il frullato al composto.

Incorpora gli albumi montati, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con il cucchiaio di legno.

Inumidisci gli interni di 4 stampini, versaci dentro il composto ottenuto in parti uguali e mettili in frigorifero a riposare per 4 ore in modo che gli spumini di castagne e banane light possano solidificarsi a dovere.

Capovolgi gli stampini per sformare i budini, decorali con la banana rimasta tagliata a fettine e servili in tavola.

I budini di castagne e banane privi di tuorlo di uova e panna si possono conservare in frigorifero, coperti con la pellicola trasparente da cucina, per un massimo di 2 giorni.

Se vuoi preparare dei dolci graditissimi dai bambini, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro