Zucca al gratin

La zucca al gratin è un piatto tipicamente invernale, nutriente e particolarmente gradito da chi ama la zucca: la ricetta.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La zucca al gratin è uno sformato tipico della stagione invernale e dell’autunno inoltrato, particolarmente gradito dagli estimatori di questo salutare ortaggio.

Il piatto, gustoso e nutriente, non presenta particolari difficoltà: bisogna solo stare attenti a fare prendere la giusta consistenza alla purea e controllare la zucca gratinata negli ultimi minuti di cottura per evitare che si secchi troppo.

Ingredienti per 6 persone:

2 chili di zucca:
4 uova;
30 grammi di parmigiano;
80 grammi di burro.

Per la besciamella:

35 grammi di farina;
35 grammi di burro;
300 decilitri di latte;
300 decilitri di panna da cucina;
1 cucchiaino di sale fino;
noce moscata grattugiata q.b;
pepe q.b.

Preparazione della zucca gratinata

Togliete la buccia alla zucca e tagliatene la polpa a grossi cubetti.

Prendete una casseruola capiente, metteteci dentro 60 grammi di burro e la zucca tagliata e fate cuocere a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto col cucchiaio di legno, fino a quando i dadi di zucca avranno raggiunto una tenera consistenza.

Poi passateli al passaverdura e, se la consistenza della purea ottenuta risultasse troppo liquida, rimettetela sul fuoco nella casseruola usata precedentemente, facendola addensare a fiamma vivace: il passato di zucca deve essere un purè consistente per la buona riuscita della ricetta.

Procedete con la preparazione della salsa besciamella:

  • scaldate il burro in un pentolino;
  • aggiungete la farina a poco a poco e mescolatela non al fuoco;
  • rimettete il pentolino sul fornello;
  • dopo circa 2 minuti aggiungete il latte e fate sciogliere completamente i grumi, mescolando col cucchiaio di legno;
  • unite poi la panna, un pizzico di noce moscata grattugiata, una presa di pepe, aggiustate di sale e finite la cottura della besciamella per una decina di minuti circa.

Poi unite la salsa ottenuta al passato di zucca.

Sgusciate le uova, sbattetele con l’aiuto di una forchetta, aggiungetele al composto e fate la “prova assaggio” per regolare, eventualmente, il condimento.

Quindi mettete il tutto in una pirofila da forno, che avrete precedentemente unto di burro all’interno.

Pareggiate bene la superficie del composto, cospargetela di parmigiano grattugiato, aggiungete dei fiocchetti di burro e fate cuocere nel forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.

Se volete che la zucca gratinata presenti una superficie maggiormente dorata, spegnete il forno e azionate il grill negli ultimi minuti di cottura col portellone leggermente aperto, controllando che non assuma una colorazione troppo scura.

Servite subito in tavola la zucca al gratin direttamente nella pirofila di cottura.

Pulire e tagliare la zucca ( credit video: Mypersonaltrainer.tv )

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro