Torta dolce di pomodori verdi alla doppia sfoglia con cannella

Originale e diversa dalle solite crostate di frutta, la torta dolce di pomodori verdi è un piatto della cucina americana molto versatile e goloso, che può anche diventare elegante se lo si accompagna a gorgonzola italiano di ottima qualità.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La crostata di pomodori verdi, versione edulcorata delle nostre torte salate di verdure, è un dolce tipico della cucina americana casalinga, solitamente servito come pasto veloce di mezzogiorno con del formaggio piccante stagionato.

Di solito non vado pazza per le ricette americane, che spesso mi lasciano un po’ perplessa, ma devo ammettere che quella della torta dolce di pomodori verdi è particolarmente azzeccata (ho anche provato a fare la Tarte tatin di pomodori nella variante dolce con gli ortaggi ancora acerbi, ma questa riesce meglio).

Preparo questa golosa crostata a due strati di sfoglia solitamente per il brunch domenicale, per i picnic, come dolce per merenda e fine pasto e, se la servo come piatto unico, mi piace molto abbinarla al gorgonzola piccante stagionato (ma trovo che ci stia molto bene anche quello fresco a pasta molle, come il sublime Panna Verde DOP di Angelo Croce, indiscusso “re” del tipico formaggio di Novara).

Esecuzione della ricetta: media difficoltà se si prepara la sfoglia in casa, facile se si usa quella già pronta

Tempo di preparazione: 1 ora e 10 minuti con la lavorazione a mano della pasta

Ingredienti:

8 pomodori perini verdi
270 grammi di farina bianca
150 grammi di burro di buona qualità
6 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di cannella in polvere
sale q.b

Preparazione della torta dolce di pomodori verdi alla cannella

Metti nel bicchiere del mixer 120 grammi di burro freddo di frigorifero tagliato a cubetti, 250 grammi di farina setacciata, 2 cucchiai di zucchero, mezzo bicchiere di acqua ben ghiacciata e un pizzico di sale e lavora meccanicamente il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Separa l’impasto in 2 parti, facendo in modo che una sia lievemente più grande dell’altra.

Lava i pomodori verdi, asciugali e tagliali a fettine nel verso della lunghezza.

Imburra l’interno di uno stampo da crostata di circa 28 centimetri di diametro e infarinane bene e in modo uniforme il fondo e le pareti senza lasciare parti scoperte.

Stendi il pezzo di pasta più grosso con l’aiuto del mattarello e fodera la teglia con la sfoglia ottenuta; sistemaci sopra le fettine di pomodoro, cospargile con fiocchetti di burro e spolvera con la cannella mescolata a 2 cucchiai di zucchero.

Poi fai una sfoglia anche con la seconda parte di pasta e ricopri con questa i pomodori.

Sigilla bene i due strati, premendo con le dita bagnate di acqua ed elimina la pasta in eccesso.

Preriscalda il forno e, nel frattempo, spolverizza la torta con lo zucchero rimanente e punzecchia la superficie con i rebbi di una forchetta.

Quando la temperatura del forno avrà raggiunto i 180°, inforna lo stampo e fai cuocere la crostata per circa 40 minuti.

Fai intiepidire la torta dolce di pomodori verdi prima di toglierla dalla teglia e di servirla in tavola, accompagnata, se ti piacciono gli abbinamenti insoliti e raffinati e il gusto agrodolce, da un buon gorgonzola e da un vino rosso robusto e corposo.

Se ti piacciono i dolci originali e ti piace variare i dessert che porti in tavola, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro