Pasta casereccia con luganega e piselli

Come preparare la pastasciutta con la salsiccia fresca luganega, i piselli e la pasta casereccia: ingredienti, dosi, indicazioni per farla al meglio.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ieri sono stata a pranzo da mia sorella che ha preparato la pasta casereccia con salsiccia e piselli, una preparazione saporita e nutriente che può anche costituire un piatto unico. 

Pasta con salsiccia, piselli e pomodori fatta da meMi è piaciuta davvero molto e le ho chiesto di darmi la ricetta (anche se aveva adoperato i pomodorini al posto della passata di pomodoro che è maggiormente indicata, ma al momento ne era sprovvista).

Ingredienti e dosi per 4 persone:

400 grammi di pasta corta del tipo casareccia;

3 etti di salsiccia fresca luganega;

500 grammi di piselli piccoli surgelati;

2 cipolle;

1 carota;

1 costa di sedano;

350 grammi di passata di pomodoro;

olio extravergine di oliva q.b;

sale q.b;

peperoncino (facoltativo).

Preparazione della pasta casereccia con salsiccia luganega fresca e piselli

Levate la buccia alle cipolle, lavatele e tritatele.

Levate la pelle esteriore e le estremità alla carota lavatela e fatene un trito.

Levate i filamenti al sedano, lavate e tritate anch’esso.

Lavate la luganega (chiamata anche luganiga o luganica), togliete la pelle e spezzettate la polpa.

Tenete da parte metà del trito di cipolla.

In una padella capiente mettete a soffriggere la carota, la cipolla e il sedano nell’olio di oliva a fuoco basso e, una volta imbionditi, aggiungete la salsiccia a pezzetti.

Fate cuocere per circa 4 minuti a fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno: la salsiccia deve cuocere, ma rimanere morbida.

Togliete il grasso in eccesso, aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e cuocete col coperchio e a fuoco basso per 15 minuti circa.

Non si deve aggiungere il sale, in quanto è già contenuto nella luganega.

Se vedete che il sugo e la salsiccia tendono a rapprendersi troppo, potete aggiungere un po’ di acqua calda.

Nel frattempo mettete su l’acqua per cuocere le casereccie.

In un’altra padella fate un soffritto leggero con il trito di cipolla rimanente in olio di oliva e, quando questo sarà “appassito“, aggiungete i piselli primavera surgelati, aggiustate di sale, mescolate e fate cuocere sempre col coperchio e a fiamma bassa per 20 minuti circa, controllando che rimangano morbidi e che ci sia sempre un po’ di sugo di cottura.

Nel caso ce ne fosse il bisogno, aggiungete acqua calda anche in questo caso.

Una volta che la pasta è al dente e i piselli sono cotti, unite il tutto nella padella contenente la luganega, aggiungete il peperoncino ( se piace il sapore piccante), fate saltare brevemente sul fuoco, affinché il tutto si amalgami bene e…. le casarecce con salsiccia e piselli è pronta per essere servita calda in tavola.

Allungate, se è necessario, con un po’ di acqua di cottura della pasta.

Mio nipote, che mette il formaggio dappertutto, aggiunge anche un cucchiaio di parmigiano grattugiato, ma io trovo che l’abbinamento non sia dei migliori.

La pasta casereccia con salsiccia e piselli può essere adoperata anche per fare un timballo al forno, ma in questo caso si aggiunge salsa besciamella e burro.

Credit photo: Fugzu for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

7 commenti su “Pasta casereccia con luganega e piselli

  1. Questa mi da l’impressione di essere troppo asciutta, non so…
    Di solito non amo molto i piatti così.

    Moz-

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro