Pasta alla bottarga con pomodoro fresco: ricetta pugliese facile e veloce

La pasta alla bottarga in rosso, condita con uova di pesce essiccate e pomodori o pomodorini freschi, è un piatto goloso,elegante e ideale per chi vuole stupire gli ospiti senza perdere tempo tempo ai fornelli: la ricetta originale di Taranto.

Oggi ho voluto coccolare i miei commensali con la pasta alla bottarga con pomodoro fresco, specialità tipica della Puglia e particolarmente adatta a rendere speciale una cena con ospiti improvvisi, ai quali si vuole servire un primo piatto davvero squisito senza ricorrere ai soliti e banali condimenti last minute.

Trovo che l’aggiunta di pomodori (o pomodorini) di stagione saltati in padella brevemente, piuttosto inusuale nei condimenti a base di uova di pesce essiccate o fresche che vengono realizzati quasi sempre in bianco, sia molto “ azzeccata ”, poiché il mix tra il sapore fresco degli ortaggi e quello marcato della bottarga conferisce delicatezza al piatto e lo rende raffinato nella sua semplicità.

La ricetta, che richiede un impiego di tempo di soli 15-20 minuti in tutto, è facilmente realizzabile anche da chi è neofita in cucina.

Bottarga appena grattugiata

Affinché il tuo piatto riesca al meglio e riscuota il massimo del successo, ti raccomando di fare a scaglie la bottarga al momento, dato che quella già grattugiata dei supermercati spesso è troppo asciutta ed ha un aroma poco intenso.

Io uso solitamente penne o cavatelli rigati già pronti (prepararli in casa richiede un po’ d’impegno e li faccio in casa solo 2-3 volte all’anno), perché trovo che assorbano il condimento al meglio, ma puoi benissimo adoperare altri formati di pasta di semola di grano duro a piacere, assicurandoti che sia di buon livello qualitativo  e tenga bene la cottura.

Puoi scegliere la varietà di pomodori che  preferisci (gli abitanti di Taranto prediligono l’uso dei pomodorini coltivati nella loro zona, mentre, io, non trovandoli facilmente il Liguria, impiego i San Marzano): l’importante è che siano saporiti, maturi e sodi e non di serra.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 5 minuti + 10-12 minuti di cottura

Costo: elevato

 

Ingredienti per 4 persone:

350 g di penne (o di altro formato di pasta)

60 g di bottarga

450 g di pomodori San Marzano sodi e maturi

1 spicchio di aglio

3  rametti di basilico fresco

olio extravergine di oliva q.b

peperoncino q.b

sale q.b

Preparazione delle penne con bottarga e pomodoro fresco alla tarantina

Come scottare i pomodori in acqua bollente per spellarli facilmente

Versa abbondante acqua in una grossa pentola, copri con il coperchio, falla scaldare e, quando sarà arrivata ad ebollizione, tuffaci dentro i pomodori e falli sbollentare per 1 minuto .

Poi, scolali  (senza buttare via l’acqua calda), passali sotto il getto d’acqua  corrente del rubinetto e togli loro la pelle.

Riporta a bollore la stessa acqua in cui hai scottato i pomodori e, quando questo sarà ripreso, salala e buttaci dentro la pasta.

Nel frattempo, togli la buccia allo spicchio di aglio, trasferiscilo in una padella, aggiungi un po’ di olio EVO e un pezzetto di peperoncino privato dei semi e fai brevemente soffriggere a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.
Come tagliare a tocchetti i pomodori San Marzano privati dei semiTaglia a metà i pomodori, eliminane i semi, falli a tocchetti e, appena l’aglio comincerà a profumare e ad assumere una colore  leggermente dorato, aggiungili  alla padella assieme a 1 cucchiaio di foglie di basilico sminuzzate grossolanamente con le mani e fai cuocere per 2 minuti circa.

Quando le penne saranno cotte molto al dente, scolale, versa anch’esse alla padella, unisci la bottarga fatta a scagliette sottili (o grattugiata) e fai saltare il tutto, mescolando delicatamente e, aggiungendo all’occorrenza poca acqua di cottura.

Elimina lo spicchio di aglio, spolvera con il rimanente basilico spezzettato fuori dal fuoco, dai un’ultima girata per fare in modo che il condimento si amalgami bene alle penne, impiatta e, infine, servi subito in tavola la tua golosa pasta con bottarga e pomodoro fresco.

Altre idee di gustosi piatti dell’ultimo momento:

Credito foto intestazione: Gaspar Torriero per Flickr.com

Credito foto bottarga grattugiata: Radobera per Wikimedia.org

Credito foto pomodori sbollentati: Gaspar Torriero per Flickr.com

Credito foto pomodori a tocchetti: Gaspar Torriero per Flickr.com

Credito video: Lorenzo Vinci per YouTube.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook