Insalata di pollo al curry: le 3 ricette migliori e ideali per l’estate

Ingredienti, dosi e modalità di preparazione dell'insalata fredda di pollo e curry secondo le 3 ricette che reputo le più valide e facili:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Oggi voglio proporti quelle che, secondo il mio parere, sono le 3 ricette più valide dell’insalata di pollo al curry da servire, rigorosamente fredda, come appetitosa pietanza o piatto unico, particolarmente adatta ad essere consumata in estate, quando il caldo opprimente leva l’appetito (nonché la voglia di stare ai fornelli) e si sente il bisogno di mangiare qualcosa di fresco, stuzzicante e che sia leggero e nutriente allo stesso tempo.

Se poi usi un coppapasta per compattarla e presentarla nei migliori dei modi come in fotografia, la puoi servire in tavola anche come entrèe, facendo un figurone con gli ospiti.

In passato mi limitavo a fare esclusivamente il pollo freddo in insalata e per me la preparazione classica con l’aggiunta di sedano, carote ed Emmental era diventata un vero e proprio “coniglio nel cilindro” da servire a familiari ed ospiti quando non avevo idee su cosa cucinare o ero di fretta (cioè….quasi sempre).

Così, senza accorgermi di essere diventata ripetitiva anche in senso culinario (lo ero, e sono tuttora, già abbastanza in altri ambiti *-) ), avevo preso l’abitudine di propinarla loro troppo spesso e quando, alla quarta volta che la presentavo in tavola nel giro di una settimana, ho visto che tutti i commensali alzavano gli occhi al cielo senza “profferir parola“, ho capito che sarebbe stato alquanto opportuno iniziare a proporre il piatto anche in maniere differenti.

Infatti, anche se la tradizionale insalata di pollo all’italiana è buonissima, “il troppo stroppia” e la consuetudine può far diventare stucchevole al palato anche il piatto più sfizioso. 😉

Allora sono corsa ai ripari e, visto che mi piace molto il curry, che si sposa bene col pollo e, cosa importante quando fa caldo, è ricco di proprietà antisettiche e conservanti, utili per difendersi dall’afa senza dover rinunciare al consumo di carne, ho cercato, scartabellando tra gli innumerevoli appunti di cucina di mia madre, le ricette in cui il pollo freddo viene abbinato alla tipica miscela indiana di spezie in polvere di colore giallo-senape e dall’aroma particolarmente intenso e gradevole.

Le ho trovate, provate una per una, vagliato le migliori ed oggi vario abitualmente le mie insalate di pollo, che, finalmente, mi vengono richieste da familiari ed amici con, ovviamente, mia grande soddisfazione.

Con queste ricette, più o meno conosciute dagli estimatori del pollo al curry, non ti propongo niente di particolarmente “strano” o inventato da me, ma, visto che ho scelto con cura e collaudato lungamente quelle più interessanti, voglio fartele conoscere e darti le istruzioni per preparare al meglio 3 insalate di pollo gustose ed originali.

Puoi adoperare la carne avicola cruda e cuocerla (in questo caso ti consiglio di scegliere il petto e di fartelo tagliare a dadini al momento di acquistare il pollo per risparmiare tempo e lavoro) o anche impiegare pollo bollito avanzato come si fa nella preparazione della corona di piselli a sorpresa: l’importante è che la consistenza sia morbida.

Non escludere a priori l’uso del pollo arrosto, ma, in questo caso, assicurati che la polpa sia tenera, e, se non lo dovesse essere abbastanza, riciclala in altri modi per non correre il rischio di rovinare il piatto.

Se parti dalla carne cruda, non sciacquarla (anche se sono in pochi a saperlo, il pollame non deve essere mai lavato per non contaminare con eventuali schizzi utensili da cucina e altri cibi che si possono trovare nelle vicinanze del lavandino).

Io generalmente la lesso in acqua bollente con i sapori, ma, se voglio ottenere bocconcini di pollo particolarmente  gustosi e aromatizzati, come è bene che siano, ad esempio, nel caso di curry e yogurt impiegati assieme, li faccio insaporire prima della cottura nella tipica marinata che fanno a Goa (trovi ingredienti e indicazioni nella ricetta del pollo al curry della Galbani, peraltro una delle migliori del tipico piatto indiano tra tutte quelle reperibili sul web e piuttosto facile a farsi).

Passiamo ora alle ricette.

Insalata light di pollo, curry e yogurt all’orientale

Il piatto, facilissimo e semplice, è, senza ombra di dubbio, il mio preferito nel suo genere e ti consiglio di provarlo per primo se ti piace l‘abbinamento curry-yogurt dal tipico sapore mediorientale e se vuoi consumare un cibo dietetico, fresco e appetitoso con poche calorie.

Quella che ti fornisco qui è la ricetta base, ma questa insalata si presta alle più diverse varianti e all’aggiunta di moltissimi ingredienti a piacere.

Insalata di pollo, yogurt e curry fatta con l'impiego di frutta e verdure avanzateLa preparazione, già economica in sé, costituisce  anche un modo “brillante” di riciclare verdure e frutta quando la loro quantità è scarsa e non si sa cosa farne (se, ad esempio, mi avanza mezzo avocado, una piccola pesca dall’aspetto non proprio invitante, qualche chicco d’uva o una costa di sedano, li inserisco nell’insalata, evitando di farli giacere in frigorifero per giorni prima di decidermi a buttarli via).

Ingredienti:

3-4 fette di petti di pollo a seconda della dimensione ( calcola 120-140 grammi di carne a testa)
1 cespo di lattuga o di insalata foglia di quercia
curry q.b
olio extravergine di oliva q.b
sale q.b
cetriolo spellato e fatto a fettine ( facoltativo) q.b
noci sgusciate (facoltative) q.b

Preparazione dell’insalata di pollo dietetica con curry e yogurt

Riduci le fette di pollo in striscioline, mettile in padella con un filo di olio EVO e falle cuocere.

Nel frattempo, mescola lo yogurt, la polvere di curry e il sale in una ciotola fino ad ottenere un condimento omogeneo e ben amalgamato.

Quando le listarelle di pollo saranno cotte al punto giusto, toglile dal fuoco, lasciale raffreddare, sistemale nei singoli piatti su una foglia d’insalata, aggiungi, se ti aggrada, delle fettine sottili di cetriolo e le noci fatte a pezzetti grossolanamente e irrora il tutto con la salsa.

Insalata di pollo all’americana con mela, sedano, maionese e salsa al curry

Questa preparazione, molto diffusa negli Stati Uniti, dove attualmente è considerata particolarmente cool e servita (spesso con la mela verde al posto della rossa) nei piccoli ed esclusivi ristoranti alla moda newyorchesi, prevede l’uso della maionese (gli americani, del resto, la mettono dappertutto) e dell’uvetta e può essere fatta con curry dolce o piccante, a seconda del gusto personale.

Invece delle mele, puoi usare mango o ananas, ma nulla vieta di fare questa insalata con un mix dei 3 frutti, mentre trovo che la banana ( peraltro adoperata sovente dagli estimatori dei piatti freddi a base di curry in una versione particolarmente agrodolce della ricetta) non ci stia per niente bene.

La morbidezza della carne è un requisito fondamentale per la buona riuscita della ricetta e, proprio per questo motivo, ti consiglio di non riutilizzare avanzi e di cuocere il pollo al momento.

Ingredienti:

400 grammi circa di petto di pollo
2 mele rosse (scegli una varietà che abbia la polpa croccante)
150 grammi di sedano bianco tenero e pulito
120 grammi di salsa maionese
125 grammi di yogurt bianco intero
1 limone
1 cipolla
1 spicchio di aglio
25 grammi di uva sultanina
25 grammi di gherigli di noce spezzettati
1 pezzetto di cannella
aceto bianco q.b
sale fino q.b

Preparazione

Fai lessare, in una pentola capiente e a fiamma moderata, la carne coperta a filo con l’acqua e il cucchiaio di aceto assieme alla cannella, alla cipolla sbucciata e allo spicchio d’aglio senza pelle.

Una volta cotta, scolala, lasciala raffreddare del tutto e tagliala a dadini.

Mentre il pollo diventa freddo, monda il sedano e le mele, riduci a cubetti entrambi gli ingredienti e tienili da parte.

Salsa al curry e yogurt della giusta densità per condire l'insalata di polloMescola in una ciotola la maionese, la polvere di curry, lo yogurt e il sale fino a quando avrai ottenuto una salsa di media densità, simile a quella dell’immagine accanto.

Trasferisci pollo, sedano e mele nel piatto di servizio, aggiungi l’uva passa ( fatta precedentemente ammollare in poca acqua tiepida e scolata) e i gherigli di noce a pezzetti, mescola accuratamente per fare amalgamare bene il tutto e, in ultimo, ricopri l’insalata con la salsa e servila in tavola.

Insalata di riso fredda con pollo, mais e curry

L’insalata di riso è un piatto che in ogni casa si prepara sovente in estate e, questa variante con pollo, curry e panna è particolarmente indicata se hai ospiti a tavola e vuoi offrire loro un’insalata fredda raffinata, dal gusto speziato e diversa dal solito.

Il piatto si può fare anche la pasta (cotta al dente), ma, se usi il riso, scegli il basmati, da sempre accompagnamento ideale per ogni tipo di piatto a base di curry.

Nella preparazione è possibile riutilizzare la carne di gallina usata per fare il brodo di pollo, dato che la sua consistenza, più compatta e soda rispetto a quella di un animale giovane (la cosiddetta gallina è un pollo che ha superato gli 8 mesi di età), non ne pregiudica il risultato, visto che la si deve tagliare a pezzetti molto piccoli.

Ingredienti:

270 grammi di riso basmati
300 grammi di petto di pollo;
8 cucchiai di mais già cotto e sgocciolato
1 bicchierino di panna da cucina
1 limone piccolo
1 cucchiaio di curry in povere
1 tazzina di brodo di carne
3 cucchiai di olio di semi di arachide
sale e pepe q.b

Preparazione dell’insalata fredda di riso e pollo al curry

Fai cuocere il riso in abbondate acqua salata; poi scolalo, lascialo raffreddare e trasferiscilo in una grossa insalatiera.

Lessa il petto di pollo a vapore e, quando la carne sarà ben cotta ma tenera, taglialo a listarelle sottili o in piccoli dadini e lascia che anch’esso diventi freddo.

Poi aggiungilo al riso, condisci il tutto col sale e il succo di limone filtrato, mescola bene e riponi l’insalatiera in frigorifero per almeno 30-45 minuti.

Trascorso questo tempo, fai sciogliere completamente il curry in polvere nel brodo caldo e prepara la salsa in una ciotola, sbattendo l’olio di semi con la panna liquida, avendo l’accortezza d’incorporarla poco per volta.

Togli l’insalata dal frigorifero, condiscila con la salsa, aggiungi il curry disciolto, regola di sale e pepe, mescola delicatamente e servila in tavola.

Sandwich originale con pollo, insalata verde e salsa al curry indianoLe 3 insalate a base di curry e pollo (ma anche la cane di tacchino è adatta alla preparazione) si prestano molto bene alla farcitura di  gustosi panini imbottiti diversi dal solito, possono costituire un pasto di mezzogiorno veloce e leggero da consumare indifferentemente in casa, all’aperto o in ufficio ed  hanno il notevole vantaggio di poter essere fatte in anticipo, cosa che certo non guasta quando fa particolarmente caldo e si preferisce cucinare alla sera e nelle ore più fresche della giornata. 😉

 

Credit photo intestazione: Pixabay.com

Credit photo insalata con avanzi: Flickr.com by Nikchick

Credit photo salsa di yogurt e curry: Flickr.com by Rex Roof

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro