Come fare la salsa acciugata provenzale in 10 minuti

L'anchoïade è una sfiziosa e versatile salsa tipica provenzale da spalmare su crostini adatta a condire pinzimoni, insalate, primi piatti: come farla in pochi minuti con pochi ingredienti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’acciugata, o anchoïade in francese e che si pronuncia “ onscioiad ”, è una saporita salsa tipica della Provenza a base di alici conservate, aglio, olio e aceto.

Realizzabile in soli 10 minuti ( ma anche in minor tempo se ci si ” prende la mano “) come la simile Tapenade in cui si impiegano anche le olive, costituisce, spalmata su crostini e bruschette, un accompagnamento ideale per l’aperitivo e un condimento un po’ diverso e sfizioso per ortaggi crudi e cotti, pasta e cereali.

Io la uso spesso per insaporire le insalate in tutte le stagioni e in estate la servo ai miei ospiti come intingolo del pinzimonio di verdure per antipasto al posto della “cugina” Bagna Cauda, deliziosa anch’essa, ma decisamente invernale, essendo fatta anche con il burro e “caoda” (“calda” in gergo piemontese).

Per la perfetta riuscita della salsa acciugata, ti consiglio di usare alici messe sotto sale, ma, se non le hai, puoi adoperare quelle sott’olio, avendo, però, l’accortezza di sgocciolarle molto bene dal loro liquido di conservazione dall’aroma troppo forte per tale intingolo.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti + 30 minuti di ammollo

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone:

250 grammi di acciughe sotto sale o 125 grammi di filetti di acciughe sott’olio

1/4 di l di olio extravergine di oliva

2-3 spicchi di aglio

1-2 cucchiai di aceto di vino

pepe in grani q.b

Preparazione dell’intingolo di acciughe, aglio e olio secondo la ricetta originale dell’anchoïade della Provenza

Monda le acciughe sotto sale, fanne dei filetti, lavali bene sotto al rubinetto e mettili a bagno in acqua fredda che cambierai sovente in una piccola ciotola per circa 30 minuti in modo che si possano dissalare a dovere.

Poi scolali e asciugali con cura, tamponandoli con carta assorbente da cucina.

Acciughe salate pulite, laavate e scolate

Passali, quindi, al passaverdure sul quale avrai montato la ruota a fori piccoli.

Metti la pasta di acciughe ottenuta in una terrina, aggiungi gli spicchi di aglio privati della buccia e pestati finemente e metà dell’aceto.

Mescola bene e poi unisci l’olio a filo, continuando a girare con il cucchiaio di legno come si fa quando si monta la maionese.

Puoi regolare la densità della tua salsa a piacere, aumentando il dosaggio dell’olio se la preferisci cremosa: l’importante è non aggiungere altro olio fino a quando quello precedente non si sia perfettamente incorporato e che l’intingolo risulti omogeneo e liscio.

Insaporisci la salsa di acciughe e aglio con una generosa girata di pepe polverizzato al momento e poi assaggiala e regolala di aceto secondo il tuo gusto.

Non aggiungere sale (gli ingredienti sono già parecchio sapidi) e servi in tavola la salsa in accompagnamento a crudité di verdure assortite precedentemente mondate, lavate, asciugate e fatte a pezzi o a listarelle.

Insalata verde condita con salsa di acciughe

Puoi usare l’acciugata provenzale anche per condire pasta e riso, rendere sfiziose le insalate o spalmarla su fette di pane casereccio fatte prima abbrustolire da servire agli ospiti ancora calde in accompagnamento ai cocktail dell’aperitivo.

Anche se l’anchoïade si conserva in frigorifero per 48 ore, il mio consiglio è quello di prepararla al momento del consumo, dato che solo quella appena fatta è in grado di sprigionare tutto il suo aroma e sapore.

Se ti piacciono le alici, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: Varaine for Wikimedia.org

Credit photo acciughe pulite: Josef Gruning for Flickr.com

Credit photo insalata con salsa di acciughe: Foodista for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro