16 consigli per risparmiare sui voli aerei

16 suggerimenti pratici per riuscire a risparmiare parecchio denaro sull'acquisto di voli aerei.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Al giorno d’oggi è possibile risparmiare sui voli aerei parecchio denaro, mentre, se non si sta attenti, un trasporto di questo tipo può diventare anche molto costoso e incidere pesantemente sul budget destinato al viaggio.

Come si fa?

Basta dedicare poco tempo per fare confronti tra i prezzi del biglietto delle diverse compagnie, cercare le offerte e mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti che indico in questo post per riuscire a viaggiare in aereo al minor costo possibile.

Ecco le dritte più utili per risparmiare sui viaggi aerei

Prenditi qualche minuto per leggere queste 16 ” dritte “, seguile e ti stupirai di quanta economia riuscirai a fare su viaggi aerei di lavoro o di vacanza.

Scegliere il periodo e i giorni giusti

La prima regola è quella di scegliere mesi di bassa stagione per viaggiare con questo mezzo, dato che in alcuni periodi dell’anno c’è poca gente che viaggia per turismo e di conseguenza le tariffe sono più basse a causa della scarsa richiesta, mentre nei periodi ” caldi ” lievitano per forza di cose.I mesi più convenienti sono gennaio, febbraio e novembre, mentre i più costosi per viaggiare in aereo sono quelli estivi e tutto agosto in particolare.

Anche nel fine settimana e in prossimità di ponti e festività non è per niente vantaggioso muoversi: spesso in tali giorni la domanda supera l’offerta ed è meglio effettuare uno spostamento in aereo durante quelli feriali.

Ma non sempre è possibile farlo e, se si deve per forza viaggiare in periodi di alta affluenza, per poter usufruire di tariffe più convenienti è comunque consigliato prenotare il volo di tuo interesse con 6-8 settimane di anticipo per le rotte europee, mentre in caso di quelle intercontinentali è meglio accelerare l’acquisto del biglietto anche a 7 mesi prima della effettiva partenza.

Optare per compagnie low cost

Orientati possibilmente verso le ormai numerose compagnie che offrono tariffe convenienti, come Ryanair, Volotea, Easyjet, Vueling, Wowair, Monarch, Iberia Express, Transavia, etc., aziende di trasporto passeggeri che hanno rivoluzionato i viaggi a lunga distanza e reso fattibile volare a costi contenuti senza rinunciare ai livelli di sicurezza delle altre compagnie più costose.

Attualmente c’è una vasta scelta di destinazioni raggiungibili con voli economici ( in Europa decollano ogni giorno circa 6500 voli a basso costo) e non è certo il caso di optare per una compagnia di bandiera più cara, specie se si tratta di viaggi brevi nei quali il comfort del posto a sedere ha poca importanza, per raggiungere una località dove si può benissimo arrivare con un vettore low cost.

Fare confronti

Quando sei alla ricerca di un volo economico, consulta siti di comparazione, come GoEuro, Lastminute e Volagratis, i cui motori di ricerca sono gli strumenti maggiormente idonei per fare il confronto in trasparenza tra le offerte di compagnie differenti.

Inoltre alcuni dei portali specializzati svolgono il ruolo di agenzie di viaggio online vere e proprie, riservando alla clientela degli sconti in base al metodo di pagamento del biglietto.

Quando conviene effettuare la prenotazione

Consulta orari e prezzi e fai i dovuti confronti quando preferisci, ma sappi che il giorno e l’ora in cui effettui la tua prenotazione è importante per riuscire a volare risparmiando.

Infatti i giorni ideali per prenotare i voli aerei sono il martedì e il mercoledì nel pomeriggio, dato che in tali giorni le compagnie abbassano i prezzi aumentati nel week-end e fanno generalmente delle offerte per riuscire a vendere più biglietti possibili.

Evita di effettuare prenotazioni sabato e domenica, giorni nei quali i prezzi tendono a salire per il fatto che le persone, non essendo occupate dal lavoro, hanno più tempo per organizzare i propri viaggi e concentrano in tali giornate le prenotazioni, facendone salire la domanda.

Secondo un recente studio di mercato, effettuare l’acquisto di un volo a mezzanotte può fare risparmiare fino al 30% della spesa, per il fatto che le compagnie sbloccano a tale ora le prenotazioni cancellate dai clienti o che non sono state pagate.

Acquistare 2 biglietti separati per andata e ritorno invece che uno unico

Un altro sistema per economizzare consiste nel comprare due biglietti diversi e non uno unico di andata e ritorno, magari combinando compagnie diverse se ne ravvisi la convenienza.

Le società che gestiscono il traffico aeronautico sono abilissime nel trarre vantaggio economico nella vendita contemporanea di andata e ritorno e non sempre il costo è più contenuto rispetto a quello di due voli acquistati separatamente.
Donna consulta il web e prende appunti

Anonimizzare le ricerche sui voli ed evitare che vengano tracciate

Dopo aver consultato delle offerte sul web senza aver perfezionato l’acquisto, assicurati di non lasciare traccia delle tue ricerche.

Per riuscire in tale intento, usa dispositivi e connessioni differenti o naviga in incognito per avere la sicurezza che il prezzo di acquisto proposto sia quello più conveniente possibile che una azienda è in grado di offrirti, dato che il rilascio di cookie permette alle compagnie di trasporto di valutare l’effettivo interesse dei clienti e di adottare strategie di marketing motivazionale per stimolare l’acquisto del volo a prezzo maggiore di quello proposto alla prima visita del sito.

Adottare la flessibilità

Cerca di essere flessibile su date, orari e scali dei voli: a volte lo stesso viaggio effettuato il giorno prima o quello seguente alla data stabilita all’inizio permette di risparmiare non poco e lo stesso vale per gli orari e gli scali, dato che i voli nelle ore più comode della giornata o diretti costano generalmente di più di quelli in orari meno agevoli o per i quali sono previsti scali.

Puoi trovare le differenze dei prezzi direttamente sui siti delle diverse compagnie, mentre alcuni motori di ricerca sono provvisti di grafici che mostrano le date e gli orari più convenienti per volare anche con un risparmio del 50%.

Avvantaggiarsi degli sbagli fatti spesso dalle compagnie aeree

Sfrutta gli errori, chiamati ” error fare ” che sovente commettono le compagnie di volo e che consistono in tariffe sbagliate che queste emettono senza volerlo, come nel caso in cui gli addetti dimenticano di aggiungere la tassa carburante al costo del biglietto.

Se riesci ad acquistarlo prima che si accorgano dell’errore fatto e corrano ai ripari, il biglietto emesso e stampato avrà comunque validità.

Avvalersi dei programmi di affiliazione

Alcune compagnie prediligono sistemi affiliati di pagamento o circuiti di carte di credito che non addebitano i costi dell’operazione di trasferimento di denaro: informati in proposito prima di perfezionare l’acquisto.
Un bagaglio a mano di determinate dimensioni si può imbarcare con sè in aereo

Viaggiare con bagaglio minimo

Viaggia, possibilmente, solo con il bagaglio a mano e senza quello da stiva il cui costo di trasporto non è compreso nei biglietti dei voli low cost (anche in promozioni particolarmente convenienti di compagnie tradizionali la valigia in stiva può avere un costo aggiuntivo), dato che la spesa relativa al bagaglio è piuttosto ” salata” e potrebbe annullare il risparmio ottenuto sul biglietto.

Se proprio devi portarne con te uno ingombrante, considera anche la possibilità di spedirlo a destinazione per mezzo di un corriere, dato che ormai in Italia sono parecchi gli spedizionieri convenzionati che effettuano questo servizio a tariffe contenute all’interno del territorio nazionale (io spedisco spesso via corriere una valigia dal peso di 15 chili da Genova a Ischia con una spesa di 20 euro a tratta).

Nel caso tu non abbia altra alternativa a quella di imbarcare la tua valigia sull’aereo, controlla bene i costi (a volte conviene scegliere il volo di una diversa compagnia se il bagaglio è compreso o il suo trasporto ha un prezzo molto minore) e le dimensioni e il peso.

Rispetta le misure indicate e non superare assolutamente il peso, perché ogni chilo in più potrebbe avere un costo esorbitante.In ogni caso paga il prezzo dell’eventuale bagaglio al momento dell’acquisto del biglietto, in quanto solitamente è più conveniente rispetto all’aggiunta successiva.

A me è capitato di aver deciso di imbarcare una valigia dopo aver già comprato il biglietto e invece delle 62 euro che avrei dovuto pagare per le due tratte di andata e ritorno, ne ho dovuto sborsare 90.

Controllare e rispettare le regole sul bagaglio della compagnia

Come le dimensioni, il peso e il costo del trasporto del bagaglio in stiva, anche le misure e la pesantezza del bagaglio a mano cambiano da compagnia a compagnia e alcune aziende gestrici di aeromobili low cost permettono di portarne in cabina uno solo (o la borsa o il trolley, per esempio): informati prima e procurati un trolley dalle misure idonee (puoi visionare dei modelli dalle dimensioni consentite qui) per non incorrere in brutte sorprese e dover sostenere una spesa extra e sborsare altri soldi.

Quando fai il bagaglio a mano, attieniti alle regole delle compagnie riguardanti il trasporto di liquidi a bordo in modo di non rischiare di doverli consegnare al controllo di sicurezza.

Effettuare il check-in a costo zero

Fai il check-in online gratuitamente, dato che al desk dell’aeroporto molte compagnie te lo farebbero pagare a parte.

Iscriversi alle newsletter

Iscriviti alle newsletter dei portali specializzati e delle compagnie aeree per ricevere periodicamente offerte presenti e future ed essere al corrente di eventuali novità e cambiamenti.

Considerare le distanze

Tieni conto che a volte conviene un volo maggiormente costoso che parte dall’aeroporto a te più vicino e arriva in prossimità della destinazione finale, piuttosto che optare per uno più a buon mercato che decolla e atterra in aeroscali meno comodi e che necessariamente comporta spreco di tempo e spese aggiuntive per taxi, treni ed altri mezzi di trasporto.

Valutare la possibilità di scegliere voli flessibili

Considera anche che, anche se è un costo a parte, aggiungere l’opzione flex che consente di cambiare date e orari, pagando solo l’eventuale differenza e in certi casi di ottenere il rimborso di un volo non effettuato ( controlla bene le condizioni delle singole compagnie), è una cautela in caso di imprevisti che permette di non spendere denaro in biglietti inutilizzati e non rimborsabili.

Valutare la reale convenienza di aderire ai programmi di fidelizzazione

Seguendo questi consigli pratici, ti potrai rendere conto che è possibile risparmiare parecchi soldi sui voli, ma, se viaggi spesso in aereo, considera anche la possibilità di iscriverti ai programmi fedeltà,  effettivamente  convenienti per coloro che si spostano di sovente con tale mezzo e non per chi lo usa sporadicamente.

I frequent flyer program, offerti ai clienti abituali dalla maggior parte delle compagnie per premiarli della loro fidelizzazione, prevedono benefici addizionali, sconti, convenzioni e assegnano ai viaggiatori che ne fanno parte punti per le miglia percorse con i loro aerei che, una volta accumulati, si possono utilizzare per ottenere voli gratuiti o altri servizi.

Se vuoi sapere come spendere meno in altri modi, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: Arpingstone for Wikimedia.org

Credit photo donna al computer: Pixabay.com

Credit photo bagaglio a mano: Pixabay.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro