Torta di bietole ricca del Friuli

La torta di bietole ricca è una versione della torta salata di erbette particolarmente nutriente: la ricetta con le istruzioni per farla.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La torta di bietole ricca costituisce un gustoso piatto unico friulano che può essere consumato sia caldo che freddo.

Particolarmente adatta alle gite di Pasquetta, ai picnic e al pranzo di mezzogiorno in spiaggia o in gita, la cucino spesso in estate come piatto unico al posto della torta Pasqualina alle bietole, versione ligure di torta salata alle erbette e fatta con  meno ingredienti.

Occorrente per una tortiera di 24 centimetri di diametro ( 6 persone ):

400 grammi di pasta sfoglia surgelata;
750 grammi di bietole fresche;
250 grammi di prosciutto cotto magro tagliato a fette;
5 uova sode;
50 grammi di burro + 1 cucchiaio;
100 grammi di panna da cucina;
1 cucchiaio di farina;
1 uovo per dorare;
noce moscata in polvere q.b;
sale e pepe q.b.

Preparazione della torta di bietole ricca secondo la ricetta friulana

Tagliate la parte verde delle bietole a listarelle, lavatele e asciugatele con cura.

Fatele ammorbidire in un tegame a fuoco basso con 50 grammi di burro, salatele, aggiungete una presa di pepe e una di noce moscata in polvere e lasciate che si raffreddino.

Infarinate il piano di lavoro e spianate la pasta, dandole uno spessore di circa 3-4 millimetri.

Ungete l’interno dello stampo col burro, infarinatelo e con 3/4 della pasta foderate la tortiera.

Rivoltate all’esterno la pasta sfoglia in eccesso e punzecchiate il fondo con l’aiuto di una forchetta.

Fate uno stato con le fette di prosciutto cotto, formatene uno con la metà delle bietole, un terzo di prosciutto e un altro ancora con le bietole rimanenti.

Su questo strato ponete, affiancate tra loro,  le uova sode tagliate a metà.

Scaldate un cucchiaio di burro in un pentolino, aggiungete la farina e poi la panna.

Mescolate col cucchiaio di legno a fiamma moderata e, quando la salsa inizierà ad addensarsi, diluitela con un po’ di acqua calda.

Versate la salsa ottenuta, che dovrà comunque essere abbastanza densa, sullo strato di uova.

Coprite poi la torta di bietole ricca con la pasta che rimane e sigillate i bordi accuratamente con l’uovo sbattuto.

Passate il mattarello sullo stampo per tagliare e saldare i due spessori di sfoglia.

Volendo, potete utilizzare gli avanzi di pasta per fare delle guarnizioni, attaccando fra loro i pezzetti con un po’ di uovo.

Spennellate la superficie della torta salata, sempre con l’uovo, per farle assumere un colore dorato durante la cottura.

Preriscaldate il forno, infornate e fate cuocere a 200° la torta fino a quando avrà assunto la doratura.

Poi copritela con l’alluminio da cucina, abbassate il calore a 160° e finite di cuocere.

Lasciate intiepidire la torta di bietole ricca prima di sformarla e di servirla in tavola.

Credit photo: Paola Sucato for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro