Spaghetti alla carbonara con il guanciale

La ricetta dei famosi spaghetti alla carbonara alla romana con ingredienti, dosi, consigli.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Gli spaghetti alla carbonara sono un primo piatto della tradizionale cucina romana che combina il profumo della tradizione a un sapore invitante e stuzzicante, ideale per le cenette romantiche o, perché no, anche se si vogliono coccolare il palato e lo stomaco degli amici del cuore.:-)

Fare questa gustosa preparazione  è semplice e anche coloro che hanno minore manualità in cucina non avranno problemi nell’esecuzione di questa ricetta: basta seguire i semplici suggerimenti e le dosi consigliate e preparerete un primo piatto da leccarsi i baffi!

La pasta alla carbonara può essere accompagnata da un vino bianco secco e profumato, come il Greco di Tufo, il Colli Lanuvini Superiore Doc o il Bianco Capena Superiore Secco DOC.

Se si desidera invece scegliere un vino rosato, si può optare per il Vignanello Rosato DOC.

Dato che si tratta di una preparazione sostanziosa e molto nutriente, può essere anche considerata un piatto unico poco costoso a tutti gli effetti, accompagnata, magari, da un’insalata verde mista.

Se vi piacciono le varianti, particolarmente adatte ad essere aggiunte alla preparazione sono le zucchine saltate in padella: secondo me gli spaghetti alla carbonara e zucchine sono una vera ghiottoneria. 😉

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di spaghetti;
100 grammi di pecorino romano grattugiato;
150 grammi di guanciale tagliato spesso;
4 tuorli d’uovo;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
pepe q.b;
sale q.b.

Preparazione degli spaghetti alla carbonara

Versate abbondante acqua in una pentola e, quando giunge a ebollizione, salatela e buttatevi  dentro gli spaghetti.

Fateli cuocere per circa 11 minuti a fiamma media.

Nel frattempo tagliate il guanciale a dadini e fatelo dorare in una padella con 2 cucchiai di olio per circa 5 minuti, sino a quando diventerà leggermente croccante.

Riunite in una ciotola capiente i tuorli delle uova ( le chiare si possono recuperare in altre preparazioni), 75 grammi di pecorino grattugiato, 3 pizzichi di pepe e 3 pizzichi di sale e mescolate il condimento per la carbonara, affinché risulti ben amalgamato e omogeneo.

Scolate la pasta, tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura, e trasferitela nella padella con il guanciale, dopodiché riunite il tutto nella ciotola con le uova e il pecorino.

Amalgamate con l’acqua di cottura, mescolate bene e completate con una spolverata del pecorino avanzato e un po’ di pepe.

Servite i vostri spaghetti alla carbonara in tavola ben caldi, impiattando ogni singola porzione, e… buon appetito! 🙂

Credit photo Luca Nebuloni for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

10 commenti su “Spaghetti alla carbonara con il guanciale

  1. Trucchetto: acqua frizzante quasi congelata da mettere nell’uovo, così diventa tipo spumoso e cremoso, evitando il fastidioso effetto frittatina^^

    Moz-

        1. Certo, Moz: la prossima volta che faccio la carbonara seguo il tuo consiglio 🙂

  2. Uno dei miei piatti preferiti! Io amo tutto ciò che contiene uova, in genere.
    Ricetta perfetta, brava Franci!

    1. Anche io adoro le uova cucinate in vari modi, ma….il mio colesterolo tira qualche urletto 😉
      Ti abbraccio, cara Maris!

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro