Soufflé di mele con gelato alla crema della nonna

il soufflé di mele con gelato di crema è un buonissimo dolce a cucchiaio adatto ad ogni stagione: la ricetta veloce ed economica della nonna.

Quando voglio coccolare particolarmente i miei ospiti, servo loro il soufflé di mele con gelato alla crema a parte, dessert davvero delizioso che non richiede di stare ore ed ore in cucina per prepararlo.

Gradito da grandi e piccini, questo dolce a cucchiaio, che faccio spesso seguendo la ricetta di mia nonna, può costituire un elegante fine pasto, una merenda golosa o una coccola serale.

La ricetta originale prevede l’uso di mele renette e di zucchero di canna per rendere la preparazione poco edulcorata come piace a me, ma nulla vieta di adoperare altre varietà di mele o zucchero bianco.

Soufflé in stampini monoporzione di ceramica

Io, dato che preferisco portare in tavola questo dolce in monoporzioni, adopero delle piccole cocotte in ceramica da forno, ma, se vuoi, puoi benissimo utilizzare uno stampo da soufflé grosso.

La preparazione del dolce, nella quale impiego solitamente biscotti Digestive (ma vanno bene anche quelli di altro tipo, purché non farciti), è veloce e non presenta particolari difficoltà, ma, se non hai ancora dimestichezza con i soufflé, ti consiglio di leggerecosa fare e cosa non fare per ottenerli perfetti in modo da poterti impadronire dei “ trucchi ” dei pasticceri prima di realizzare la ricetta.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti + 40 minuti di cottura = 50 minuti in totale

Costo: basso

 

Ingredienti per 4 persone:

3 mele

1 limone

3 albumi freschissimi

2 tuorli freschissimi

4 biscotti secchi

50 g di zucchero di canna

300 g di gelato alla crema già pronto

1 noce di burro

zucchero a velo q.b (opzionale)

sale q.b

Preparazione del soufflé di mele con gelato alla crema

Spremi il limone, filtrane il succo al colino e tienilo da parte.

Sciacqua le mele, leva loro la buccia, tagliale a metà, eliminane il torsolo e falle a spicchi non eccessivamente sottili.

Mettile, poi, in una grossa padella antiaderente, aggiungi un po’ d’acqua e falle cuocere a fiamma moderata per 7-8, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno, fino a quando si saranno ammorbidite.

Terminata la cottura, levale dalla padella e, fuori dal fuoco, irrorale con il succo di limone ed unisci lo zucchero di canna.

Mescolale e, quando le avrai fatte amalgamate bene ai due ingredienti aggiunti, schiacciale con i rebbi della forchetta fino a quando avrai ottenuto una purea liscia e priva di grumi.

Lascia che la purea si raffreddi e, nel frattempo, sbriciola i biscotti e disponili sul fondo di 4 piccole cocotte da forno.

Quando la purea sarà diventata tiepida, unisci i tuorli e mescola con cura.

Per montare a neve gli albumi è meglio usare la frusta elettrica o manuale

Versa le chiare d’uovo in una ciotola, aggiungi un pizzico di sale fino e montale a neve fermissima con l’aiuto di una frusta elettrica o manuale.

Incorporale, quindi, alla purea di mele, mescolando dal basso verso l’alto e usando molta delicatezza per evitare che gli albumi si smontino.

Poi versa il composto sopra ai biscotti nelle cocotte, riempiendole fino a metà.

Inforna gli stampini nel forno preriscaldato che e fai cuocere per 25-30 minuti a 180° senza mai aprirne lo sportello per evitare che i piccoli dessert si ammoscino a causa dello sbalzo termico.

Una volta pronti, sforna i tuoi gustosi soufflé di mele, spolverali, se vuoi, con zucchero a velo e servili immediatamente in tavola con il gelato di crema a parte senza lasciare loro il tempo di sgonfiarsi.

 

Altre idee di golosi soufflé:

Credito foto intestazione: McPig per Flickr.com

Credito foto soufflé in stampini: Pexels per Pixabay.com

Credito foto albumi montati: stux per Pixabay.com

Credito video: Coquis.it per YouTube.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook