Salmone affumicato con aneto alla svedese

Il salmone affumicato con salsa di aneto è un elegante e saporito antipasto svedese adatto a occasioni importanti e informali: come prepararlo in pochi minuti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il salmone affumicato alla salsa di aneto, piatto della cucina nordica di origine svedese, è un elegante e saporito antipasto ideale da servire in tavola durante le Feste Natalizie, in tutte le occasioni in cui vuoi fare bella figura con gli ospiti, pur avendo pochissimo tempo a disposizione per stare in cucina, e ogni volta che desideri consumare un piatto veloce originale e gustoso senza doverti mettere ai fornelli per forza.

La ricetta, di veloce (ci si impiegano circa 15 minuti più il tempo necessario a far perdere ai cetrioli la loro acqua di vegetazione) e facile esecuzione, non presenta difficoltà di sorta anche per coloro che sono neofiti di cucina, ma è importante usare del salmone affumicato “giusto” per l’ottimale riuscita del piatto: scegline, pertanto, uno di ottima qualità e proveniente, possibilmente, dall’Alaska, dove non ci sono allevamenti e i pesci di questa varietà vivono allo stato selvaggio.

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di salmone affumicato fatto a fettine
1 ciuffo di aneto fresco
2 cetrioli
4 cucchiai di senape
2 cucchiai di aceto di mele
2 cucchiaini di vino bianco secco
8 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 fette di pane di segale
sale e pepe q.b

Preparazione del salmone affumicato con salsa di aneto alla svedese

Lava l’aneto fresco, asciugalo molto bene e tritalo, tenendone da  parte 2 steli.

Prepara la salsa all’aneto come si usa fare nei Paesi Nordici: emulsiona in una terrina l’erba aromatica  tritata, l’aceto di mele, il vino bianco secco, la senape e l’olio extravergine di oliva e poi insaporiscila con il sale e con il pepe.

Sciacqua il cetriolo, asciugalo accuratamente, taglialo a rondelle piuttosto sottili, salalo, sistemalo in un colapasta sul lavandino e lascialo riposare per circa 20 minuti, tempo necessario a fargli spurgare l’acqua di vegetazione.

Disponi le fette di pesce affumicato su 4 piatti singoli e decora con le rondelle scolate di cetriolo, gli steli di aneto tenuti da parte spezzettati grossolanamente e il pane di segale tagliato a piccoli triangoli.

Irrora, infine, il salmone con la salsa di aneto svedese e servilo in tavola con, possibilmente, un vino bianco giovane dal gusto deciso, come il Pinot Grigio del Piave.

 

Se vuoi scoprire altri antipasti di figura e originali di semplice e rapida esecuzione, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro