Tagliatelle al salmone con noci e uvetta alla francese

Le tagliatelle al salmone con noci e uvetta sono un appetitoso e raffinato primo piatto particolarmente adatto alle Feste e alle occasioni speciali:la ricettatradizionale nizzarda

Le tagliatelle al salmone con noci e uvetta, in cui s’impiega l’aceto balsamico e la panna acida al posto di quella normale, sono una specialità tipica della Costa Azzurra, golosissima e assai più raffinata e originale della solita pasta al salmone affumicato che solitamente si prepara quando si ha poco tempo per cucinare, ma ugualmente  veloce e rapida a farsi.

Nella realizzazione del piatto, in cui la pasta fresca all’uovo si abbina perfettamente al salmone affumicato in un particolarmente indovinato incontro di sapori e al quale noci e uvetta conferiscono originalità e delicatezza, io uso le tagliatelle, ma si possono benissimo i taglierini o le pappardelle al loro posto.

La panna acida, o crème fraîche, non è facilmente reperibile in Italia, ma puoi farla in casa, mescolando 50 g di panna da cucina non zuccherata, 50 g di yogurt ( possibilmente greco) e 1 cucchiaino di succo di limone filtrato.

Panna acida fatta in casa

Se vuoi rendere il piatto più leggero, sostituisci la panna acida con lo yogurt.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 15 minuti + 15 minuti ci cottura

Costo: medio

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di tagliatelle o taglierini all’uovo

150 g di salmone affumicato a fette

2 cucchiai di panna acida

50 g di burro

50 di noci (o pinoli)

50 g di uvetta

2 cucchiai di aceto balsamico

1 cucchiaio di olio

erba cipollina q.b (facoltativa)

sale e pepe nero q.b

Preparazione delle tagliatelle al salmone con noci e uvetta secondo la ricetta tradizionale di Nizza

Metti a bagno l’uvetta sultanina in acqua tiepida per qualche minuto per farla ammollare e poi scolala.

Fai scaldare a fiamma bassa la metà del burro in una piccola casseruola e, quando questo si sarà sciolto completamente, aggiungi i gherigli di noci spezzettati e l’uvetta,  falli brevemente rosolare e tienili da parte.

Versa l’aceto balsamico e la panna acida in una ciotola e mescola con cura in modo che si amalgamino bene tra di loro.

Taglia a striscioline sottili le fette di salmone, aggiungile alla ciotola e lasciale marinare nel mix di aceto e crème fraîche  per una decina di minuti.

Porta ad ebollizione abbondante acqua salata e, quando questa sarà cominciata, aggiungi 1 cucchiaio di olio di oliva, tuffaci dentro le tagliatelle e dai loro una mescolata.

Quando la pasta sarà cotta, scolala e trasferiscila nel piatto di portata assieme al restante burro fatto in precedenza ammorbidire a temperatura ambiente.

Versaci sopra il contenuto della ciotola, aggiungi le noci e l’uvetta e, se è il caso, un po’ di acqua di cottura della pasta.

Insaporisci con pepe nero macinato al momento, mescola con molta delicatezza, spolvera, se vuoi, con erba cipollina tritata e servi subito in tavola le tue appetitose tagliatelle al salmone con le noci e l’uvetta, accompagnandole con un vino bianco asciutto e profumato.

Altri modi golosi di cucinare le tagliatelle:

Credito foto intestazione: torbakhopper per Flickr.com

Credito foto panna acida casalinga: Maxpixel.net

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook