Peperoni al forno marinati con olio, aglio e rosmarino

I peperoni in marinata sono un classico e versatile piatto della cucina italiana: come prepararli sfiziosi al massimo con aglio e rosmarino secondo la vecchia e sempre valida ricetta della nonna.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

I peperoni marinati con aglio e rosmarino sono un antipasto saporito al gusto e allegro alla vista della cucina rurale italiana, ma possono essere serviti anche come contorno in accompagnamento a preparazioni a base di carni e di uova.

Il piatto, tipico delle nonne e realizzabile, comunque, in modo semplice e rapido in ogni periodo dell’anno, dà il meglio di se in estate, quando è possibile reperire sul mercato saporiti peperoni di stagione e non coltivati in serra e si desidera consumare cibi freddi per difendersi dalla calura.

La ricetta prevede la preventiva cottura in forno per rendere i peperoni più digeribili, ma poi anche farli abbrustolire sulla fiamma per spellarli se vuoi che rimangano poco cotti e molto croccanti.

In ogni caso,scegli con molta cura gli ortaggi che andrai a impiegare nella realizzazione di questo piatto totalmente vegetariano e per questo adatto anche ai vegani, optando per peperoni freschissimi, turgidi e succosi e scartando quelli diventati già un po’ molli o che presentano macchie in superficie o parti sciupate.
Peperoni freschi di 3 colori diversi nel piatto

Solitamente i peperoni marinati si servono in tavola con olio EVO e aglio tritato assieme al prezzemolo, ma io preferisco sostituire quest’ultimo con il rosmarino, pianta aromatica in grado di aromatizzare maggiormente il piatto e spesso unisco al trito 1/2-1 filetto di acciughe salate a persona.

L’idea di aggiungere alici conservate per esaltare il gusto del peperone l’ho presa dalla cucina piemontese in cui si usano regolarmente negli intingoli per gli ortaggi: se ti piace combinare il sapore del pesce azzurro con quello delle verdure, ti consiglio di provare anche tu ad arricchire in questo modo il condimento finale del piatto.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 15 minuti +15 minuti di cottura +24 ore di riposo

Costo: basso

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di peperoni rossi, verdi e gialli

2 spicchi di aglio

2 bicchieri di olio extravergine di oliva

rosmarino fresco q.b

alici sotto sale q.b

sale e pepe q.b

Preparazione dei peperoni al forno marinati con aglio e rosmarino secondo la ricetta della nonna

Accendi il forno, regola in termostato alla temperatura massima e fallo scaldare per una decina di minuti.

Nel frattempo, spella l’aglio, tritalo e tienilo da parte; leva il picciolo ai peperoni, sciacquali sotto il getto d’acqua e asciugali con cura.

Quando il forno sarà arrivato al massimo del calore,disponi i peperoni sulla griglia a metà altezza e falli abbrustolire.

Non appena la loro superficie sarà diventata scura, levali dal forno e chiudili in sacchetti di carta da pane o, se non ne disponi al momento, avvolgili in fogli di carta da cucina in modo che non disperdano il fretta il calore accumulato e sia più facile spellarli.

Lasciali riposare coperti in questo modo per circa 10 minuti e poi, quando saranno non più bollenti ma ancora caldi, togli loro la pellicina esterna che verrà via molto facilmente.

Tagliali in due parti nel verso della lunghezza, elimina i semi e le parti bianche all’interno, tampona brevemente la polpa con carta assorbente e tagliala grossolanamente a strisce larghe.

Fai sul fondo di una pirofila capiente un primo stato di peperoni e cospargilo con un pizzico di sale, una presa di pepe e un po’ di aglio tritato.

Ricomincia con una seconda copertura, insaporiscila allo stesso modo e, quando avrai esaurito gli ingredienti, irrora generosamente con l’olio EVO fino a ricoprire il tutto.

Quando i peperoni si saranno raffreddati completamente, coprili con  la pellicola da cucina, trasferiscili nel frigorifero e lasciaceli dentro per 24 ore in modo che possano insaporirsi bene.

Tira fuori dal frigo i peperoni al forno marinati una quindicina di minuti prima del consumo, falli sgocciolare, tamponali con carta assorbente, irrorali con un filo di olio extravergine di oliva, cospargili, se vuoi, con un trito di rosmarino, aglio e filetti di acciughe conservate e servili in tavola come antipasto o in accompagnamento a piatti freddi.

Nel caso te ne avanzassero, puoi conservarli, nella loro marinata e chiusi ermeticamente, nel frigorifero per 72 ore.

Se vuoi scoprire altre ricette per cucinare i peperoni in modi sfiziosi, dai un’occhiata anche a:

Credit photo peperoni interi: Hans Benn per  Pixabay

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro