Minestra di verdure con brodo di rigaglie

La minestra di verdura fatta col brodo di rigaglie, particolarmente adatta alla stagione fredda, è una preparazione nutriente, economica e saporita: la ricetta.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La minestra di verdure con il brodo di rigaglie, versione un po’ diversa da quella classica che consumiamo di solito e più saporita e nutriente, è particolarmente adatta alla stagione invernale e ai climi freddi.

Il brodo di rigaglie di pollo (chiamate anche frattaglie) le conferisce un aroma del tutto particolare e lo si ottiene a bassissimo costo.

Se vi accingete a pulire un pollo intero, non buttate via le rigaglie e le zampe, ma riciclatele provando questa ricetta.

Le rigaglie e le zampe si possono anche acquistare a prezzo molto conveniente presso i pollivendoli e le macellerie che vendono carni aviarie: il mio consiglio è di richiedere quelle provenienti da polli ruspanti o allevati biologicamente.

Le verdure impiegate sono quelle tipiche della stagione fredda e si può sostituire la verza col cavolo cappuccio, ma non eliminate le rape, particolarmente indicate per l’ottimale riuscita della ricetta.

Se vi avanza della gallina bollita o del pollo lesso e se volete rendere la minestra di verdure ancora più sostanziosa, potete farne la carne a pezzetti e unirla alla minestra di verdura negli ultimi  5-10 minuti di cottura , ma non aggiungeteli per fare il brodo di rigaglie.

Ingredienti per 6 persone:

le frattaglie di un pollo;
qualche zampa di pollo;
350 grammi di patate;
250 grammi di rape;
300 grammi di carote;
1/2 cavolo verza ( o cavolo cappuccio );
la parte bianca di 3 porri;
70 grammi di burro;
2 litri d’acqua;
sale e pepe q.b.

Preparazione della minestra di verdure con il brodo di frattaglie di pollo

Pulite le rigaglie del pollo, svuotando il durello ( o durone) e togliendo tutto il fiele al fegatino.

Fate prendere una scottata in acqua bollente  per qualche minuto alle zampe per riuscire ad eliminare con facilità le unghie e la pelle.

Una volta pulite anche le zampe, lavatele accuratamente sotto il getto di acqua corrente, sciacquate per bene anche le rigaglie, scolate, legate le zampe tra loro con lo spago da cucina e mettete le rigaglie in un sacchetto di garza chiuso.

Mettete poi questi due ingredienti in una pentola, aggiungete l’acqua fredda, aggiustate di sale e di pepe e mettete sul fuoco fino a cottura completa.

Nel frattempo, pulite le verdure, lavatele, scolatele e tagliatele in listarelle e cubetti.

Poi mettetele in un tegame ( possibilmente di terracotta ), aggiungete un poco di burro e fatele solo appassire a fiamma bassa, facendo attenzione a non far prendere loro colore.

Aggiungetele al brodo ottenuto con la cottura di zampe e rigaglie e fate cuocere insieme il tutto per 35-40 minuti circa.

Se, durante la cottura, il brodo dovesse diminuire troppo, dovete aggiungere un po’ di acqua calda ( mai unire acqua fredda, che fermerebbe il bollore ).

Poi eliminate le zampe e togliete il sacchetto contenente le frattaglie.

Al momento di servire la minestra di verdure con  aggiungete il burro rimanente per legare il brodo di rigaglie o, se preferite, sostituitelo con qualche cucchiaio di panna da cucina.

Come pulire i fegatini di pollo ( credit video Carlo PorcuChef )

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

4 commenti su “Minestra di verdure con brodo di rigaglie

  1. Buonissima questa ricetta, sana e saporita. E’ decisamente il piatto ideale in queste giornate fredde. Brava.
    Besos

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro