Coppette alla crema di caffè

Le coppette alla crema di caffè con cioccolato in chicchi o a scaglie costituiscono uno dei dolci freddi al caffè più amati da grandi e bambini e sono facilissime e veloci a farsi: la mia ricetta con pochi ingredienti di base solitamente presenti nella dispensa di casa.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Coppette alla crema di caffè

Le coppette alla crema di caffè e cioccolato costituiscono per me una valida soluzione quando, pur avendo poco tempo per cucinare e solo ingredienti di base in dispensa, desidero ugualmente finire il pasto in dolcezza con un goloso dessert.

Il dolce a cucchiaio da consumare freddo, che ho scoperto tempo fa in un ricettario da “single” e che servo spesso anche per merenda ai bambini e in occasione del bruch domenicale, è molto semplice e rapido a farsi (ho calcolato che ci vogliono 15 minuti +le 3 ore di raffreddamento), si può mantenere in frigorifero per 2 giorni, ma non è adatto ad essere conservato in freezer per il fatto che perderebbe aroma e consistenza.

Nel caso tu non abbia a disposizione cioccolato in chicchi, puoi sostituirlo con quello fondente fatto a scaglie e,se desideri variare il dessert freddo e veloce al caffè, puoi decorarlo con mirtilli sciroppati.

Ingredienti per 4 persone:
1 bicchiere di caffè
2 tuorli di uova fresche
0,10 litri di latte scremato
40 grammi di zucchero
20 grammi di amido di mais (maizena)
1 bustina di vanillina
chicchi di cioccolato q.b

Preparazione delle coppette alla crema di caffè e cioccolato

Fai il caffè in quantità necessaria a riempirne un bicchiere.

Metti i tuorli di uovo e lo zucchero in una casseruola e sbattili con la frusta da cucina ( puoi usare anche quella elettrica) fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

Unisci, poco alla volta, la maizena e la vanillina, mescolando di continuo con il cucchiaio di legno.

Aggiungi, poi, il caffè e il latte intiepiditi senza smettere di continuare a girare il composto ottenuto.

Trasferisci la casseruola sul fornello, regola la fiamma sul basso e fai cuocere, sempre mescolando per evitare la formazione di grumi.

Appena la crema inizierà ad accennare l’ebollizione, levala dal fuoco e versala, suddivisa in parti uguali, in 4 coppette adatte ad essere portate in tavola.

Trasferisci le coppette alla crema al caffè nel frigorifero e lasciale riposare al suo interno almeno 3 ore per fare in modo che che si raffreddino del tutto e, infine, servile in tavola dopo averle completate con alcuni chicchi di cioccolato pestati o, se preferisci, lasciati interi.

Se vuoi scoprire altri dessert di veloce preparazione, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro