Frittelle di mele in pastella: la ricetta

Le frittelle di mele, allegra preparazione dolce tipica di Halloween e del Carnevale, sono facili a farsi e gradite tutto l'anno da grandi e piccini: la ricetta.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Si avvicina Halloween e, tra i tanti dolci  della ricorrenza, le allegre e sfiziose frittelle di mele in pastella non possono certo mancare ( magari accompagnate da marmellate rigorosamente rosse 😉 ).

A differenza di altri fritti tipici di questa festa, come le chiacchiere e le Meraviglie ( che non piacciono a tutti ) , le frittelle di mele sono generalmente gradite da adulti e bambini e la loro preparazione con la pastella alla birra è facile e non presenta difficoltà di sorta.

Per la frittura consiglio di usare l’olio di semi di arachidi, più leggero di quello extravergine di oliva e dal sapore meno marcato.

Per cucinare le frittelle occorrono circa 30 minuti per l’esecuzione e 5 minuti per friggere ogni padellata.

Ingredienti per 6 persone:

500 grammi di farina;
80 grammi di zucchero;
13 grammi di sale;
80 grammi di burro;
1 decilitro di latte fresco;
1 lattina di birra chiara;
2 uova fresche intere;
2 albumi d’ uovo;
1 chilo di mele;
4-5 cucchiai di rum;
1 busta di zucchero vanigliato;
olio per la frittura q.b;
zucchero a velo q.b.

Preparazione delle frittelle alle mele

Lavate le mele, togliete loro il torsolo con l’apposito utensile, eliminate la buccia e tagliatele a fette ( fate in modo di ricavare 8-9 fettine per ogni frutto ).

Mettete le fette ottenute in una ciotola capiente, aggiungete il rum e lasciatele a marinare nel liquore, avendo l’accortezza di girarle spesso.

Passate la farina al setaccio e poi disponetela a fontana sulla spianatoia di cucina.

Nell’incavo centrale aggiungete il sale, le uova intere sgusciate, lo zucchero normale e quello vanigliato e cominciate a mescolare il tutto, unendo anche, a poco a poco, il contenuto della lattina di birra.

Dopo la birra, aggiungete il latte a temperatura ambiente e il burro che avrete fatto fondere in precedenza.

Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e abbastanza fluido, copritelo con un canovaccio da cucina pulito e asciutto e lasciate riposare per 1 ora e 1/2-2 ore circa.

Al momento di preparare le frittelle di mele, montate a neve fermissima gli albumi e incorporateli all’impasto, mescolando delicatamente col cucchiaio di legno.

Prendete le fettine di mela ad una ad una, scolatele per eliminare l’eventuale rum in eccesso, tuffatele nella pastella e poi immergetele in una padella capiente contenente olio di semi caldo, facendo attenzione che la temperatura dello stesso non raggiunga il punto di fumo.

Fate friggere le frittelle da entrambe le parti e, quando avranno raggiunto una colorazione dorata, scolatele e disponetele sula carta assorbente da cucina.

Tamponatele delicatamente con un altro foglio della stessa carta per eliminare l’untuosità in eccesso.

Disponete un tovagliolo sul piatto di portata e sistemateci sopra i dolcetti fritti, cospargendo i vari strati con lo zucchero a velo, servendovi di un passino.

Le frittelle di mele vanno servite in tavola calde o, al limite, tiepide e non devono mai essere consumate fredde.

credit photo: Wikipedia.org/ Takeaway

 

frittelle di mele con salsa alle fragole:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro