Spezzatino provenzale

Come si prepara lo spezzatino alla provenzale con ingredienti, dosi e consigli per la buona riuscita del piatto.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lo spezzatino alla provenzale è una variante dello stufato di scamone e verdure, piatto tipico della Provenza e del sud-ovest della Francia.

Lo stufato tipico della cucina provenzale viene chiamato anche daube (stracotto in francese), per la particolare e lunga cottura a cui viene sottoposta la carne di vitello.

Lo spezzatino alla provenzale richiede un minor tempo di preparazione ed è un piatto unico, particolarmente indicato per la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, quando le verdure hanno ancora tutto il loro gusto di stagione, ma si desidera, comunque, mangiare qualcosa che “riscaldi”. 🙂

Ingredienti per uno spezzatino da 6 persone:

1 chilo e 200 grammi di spalla di vitello;
2 peperoni ( rossi o verdi);
6 cipolline novelle;
6 pomodori sodi e maturi;
1 bicchiere di vino bianco secco di buona qualità;
1 mazzetto di aromi ( rosmarino, prezzemolo e salvia freschi );
1 rametto di rosmarino;
2 foglie di salvia;
150 grammi di olive taggiasche ( vanno bene anche le olive nere);
olio extravergine di oliva q.b;
sale e pepe q.b.

Preparazione dello spezzatino di vitello secondo la ricetta della cucina provenzale

Snocciolate le olive e mettetele in ammollo per circa 30 minuti nell’acqua fredda.

Pulite le cipolline, levate loro la buccia e fatene un trito.

Mettetelo sul fuoco in una casseruola capiente, unendo 2 cucchiai di olio, la salvia e il rosmarino e fatelo appassire lentamente, facendo attenzione che non prenda colore.

Lavate, asciugate e riducete la carne in dadi dal peso di circa 40 grammi ognuno e fate fare loro la rosolatura a fiamma alta in un’altra padella, assieme a 2 cucchiai di olio extravergine.

Poi unite la carne al trito di cipolline, coprite con coperchio e lasciate cuocere a fuoco moderato.

Pulite i peperoni, levando loro il picciolo, i semini e le parti bianche interne; poi lavateli, asciugateli tagliateli a listarelle e fateli insaporire nella padella in cui avete precedentemente rosolato i pezzi di carne.

Trasferiteli poi nella casseruola in cui sta cuocendo la carne col trito di cipolline.

Lavate e asciugate i pomodori, tagliateli a metà, togliete i semi, aggiungete anch’essi al tutto e irrorate lo spezzatino alla provenzale in cottura col vino bianco secco.

Unite poi anche il mazzetto di aromi, un pizzico di sale ed uno di pepe in polvere, le olive taggiasche scolate.

Coprite col coperchio e lasciate finire la cottura per circa 60 minuti a fiamma bassa.

Servite in tavola lo spezzatino alla provenzale accompagnato da riso pilaf o al burro.

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Un pensiero su “Spezzatino provenzale

  1. Grazie Franci! Avevo giusto del vitello e verdure di stagione e mi hai dato l’idea di come cucinarli: questo spezzatino “m’intriga” assai. Un abbraccio

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro