Pasta al gratin al forno con besciamella e sugo di pesce in bianco

La pasta gratinata con besciamella e sugo di pesce è una saporita e nutriente specialità genovese che può anche diventare un piatto unico se accompagnata a parte da un contorno di verdure: la ricetta.

Oggi ti propongo la ricetta della pasta gratinata con besciamella e sugo di pesce,  gustoso primo piatto in bianco della domenica della cucina ligure che ho scoperto in casa di amici genovesi che l’hanno cucinato in occasione della cena di magro della Vigilia e che, essendo particolarmente “ festivo ” e  comfort, ho deciso di servire ai miei ospiti al pranzo di mezzogiorno dell’imminente prossima Epifania.

Tagliolini all'uovo fatti in casa

Mentre nella preparazione della pasta gratinata all’emiliana è preferibile usare tagliatelle all’uovo fresche, in questa è meglio adoperare i tagliolini.

I filetti  più indicati per questa ricetta sono quelli di branzino o di nasello, ma si possono anche impiegare quelli della trota di acqua dolce, dal gusto delicato che si sposa bene con quello della pasta: l’importante è scegliere un pesce dalla carne bianca ed evitare assolutamente l’uso di quello azzurro, per niente adatto alla realizzazione del piatto.

 

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 30 minuti + 35 minuti di cottura

Costo: contenuto

 

Ingredienti per 4 persone:

350 grammi di pasta all’uovo

350 grammi di filetti di pesce bianco a scelta

1 cipolla bianca

1 costa di sedano

1/2 carota

1 bicchierino di vino bianco secco

4 cucchiai di olio extravergine di oliva delicato (o di olio di oliva)

1 chiodo di garofano

fiocchetti di burro q.b

pane grattugiato q.b

sale e pepe q.b

per la besciamella

250 ml di latte

25 g di farina 00

25 g di burro

un pizzico di noce moscata grattugiata

sale q.b

Preparazione della pasta al gratin in bianco condita con sugo di pesce e besciamella alla genovese

Per prima cosa, lava il gambo di sedano e la 1/2 carota mondata, trasferisci entrambi gli ingredienti in un tegame con acqua fredda e porta ad ebollizione; aggiungi il sale, il chiodo di garofano e i filetti di pesce, falli cuocere per pochi minuti e poi spegni il fuoco e lasciali riposare nel loro liquido di cottura.

Preparazione della besciamella

Preparazione della besciamella sul fuoco

Fai sciogliere in burro in una piccola casseruola a fiamma bassa e, appena questo si sarà fuso, aggiungi subito la farina setacciata, mescolando vigorosamente in modo che non si formino dei grumi.

Diluisci poi con il latte, versandolo poco per volta e, se non bastasse, con un po’ di acqua calda (sempre girando con il cucchiaio di legno).

Insaporisci con una presa di sale e un pizzico di noce moscata grattugiata e, quando la salsa avrà raggiunto una consistenza vellutata e densa, smetti di rimestarla e toglila dal fuoco.

Preparazione del condimento di pesce e cottura della pasta  all’uovo

Monda la cipolla, lavala, asciugala, tritala finemente e falla soffriggere nell’olio in un tegame capiente per circa 1 minuto.

Poi aggiungi i filetti di pesce spezzettati, sfuma con il bicchierino di vino, lascia evaporare l’alcol, regola di sale e di pepe e mescola con delicatezza prima di spegnere il fuoco.

Taglierini cotti al punto giusto nello scolapasta

Fai cuocere la pasta in abbondante acqua salata e, quando sarà arrivata al dente, scolala, tenendo da parte un po’ della sua acqua di cottura.

Trasferiscila nel tegame con il condimento di mare e mescola delicatamente in modo che la salsa di pesce possa incorporarvisi bene in modo omogeneo.

Assemblaggio degli ingredienti nella pirofila e cottura in forno

Imburra e spolvera con il pangrattato l’interno di una pirofila da forno.

Disponi uno strato di pasta condita sul fondo, coprilo con uno di besciamella e procedi in questo modo fino all’esaurimento degli ingredienti, terminando con la besciamella.

Cospargi con qualche fiocchetto di burro e fai gratinare nel forno preriscaldato a 180° per circa una quindicina di minuti, fino a quando si sarà formata in superficie una crosticina dorata.

Lascia riposare fuori dal forno la pasta gratinata condita con besciamella e salsa di pesce 2-3 minuti in modo che s’insaporisca bene e, infine, servi in tavola l’appetitoso primo piatto festivo con un vino bianco armonico e secco, tipo il Pinot grigio trentino,  o con uno  leggermente fruttato, come il ligure Vermentino del Ponente, che possa esaltarne il sapore.

Altre idee di primi piatti al forno:

Credito foto intestazione: Pxhere.com

Credito foto tagliolini: Luigi Miraglia per Flickr.com

Credito foto cottura tagliolini: Joy per Flickr.com

Credit photo besciamella:  Michael Newman per Flickr.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook