Home Ricette Primi Piatti Pasta fredda al pesto di rucola

Pasta fredda al pesto di rucola

Pasta fredda al pesto di rucola con formaggio

Ho gustato la pasta fredda al pesto di rucola in occasione di una cena improvvisata tra amici e, dato che mi è piaciuta moltissimo, ne ho chiesto la ricetta alla padrona di casa per poterla rifare.

Oggi ve la voglio proporre, perché è assai buona e perfetta per quando fa molto caldo come adesso e si desidera mangiare cibi freschi e leggeri ma sfiziosi e nutrienti allo stesso tempo.

Inoltre, questa insalata di pasta fredda, in cui si impiegano pistacchi e formaggio primo sale nella preparazione di un pesto particolare e diverso da quello di rucola classico, è semplice e rapida a farsi e costituisce la soluzione ideale quando si hanno ospiti improvvisi e poco tempo per stare ai fornelli.

Al pari di quella condita con la crema al tonno, può anche essere preparata in anticipo e tale sua caratteristica è, secondo me, un vantaggio non da poco.

Se volete, potete benissimo prepararla al mattino per poi consumarla alla sera, ma, in tal caso, conservatela in frigorifero, coperta a contatto con la pellicola trasparente per evitare che il pesto si ossidi.

SE VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NUOVI POST IN ANTEPRIMA CLICCA SU

Preparazione dell’insalata di pasta fredda al pesto di rucola

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 15 minuti +10 minuti di cottura

Costo: medio

 

Ingredienti:

100 g di rucola pulita;
400 g di pasta lunga o corta;
60 g di pistacchi sbucciati;
200 g di formaggio primo sale;
2 limoni;
formaggio grana q.b;
100 g di olio extravergine di oliva q.b;
sale q.b.

Procedimento

Aspetto dei limoni pelati a vivo e privati della pellicina superficiale

Pelate i limoni  “ a vivo ”, togliendo completamente la pelle agli spicchi, e tenete da parte il succo che si forma durante questa operazione.

Mettete nel mixer 80 grammi di rucola, l’olio evo, i pistacchi, il primo sale e un pizzico di sale e frullate il tutto fino ad ottenere un pesto uniforme e cremoso.

Fate lessare la pasta e, quando sarà al dente, scolatela e passatela velocemente sotto il getto di acqua fredda per interromperne la cottura.

Spaghetti cotti fatti scolare nel colapasta

Lasciatela sgocciolare bene nel colapasta e poi mettetela in una ciotola capiente, unite l’olio extravergine e il succo del limone e mescolatela.

Quando si sarà raffreddata del tutto (mai condire la pasta fredda quando è ancora tiepida), aggiungete la rucola rimasta e la polpa dei limoni spezzettate grossolanamente, il pesto e il grana tagliato a scagliette sottili.

Mescolate ancora per fare amalgamare bene gli ingredienti tra di loro e lasciare riposare la pasta fredda al pesto di rucola per 20 minuti nel frigorifero e poi per 10 minuti a temperatura ambiente prima di servirla in tavola.

 

Altri ricette con pasta veloci e adatti all’estate:

Credito foto intestazione: Katrin Gilger per Flickr.com

Credito foto limoni pelati a vivo: Rob Bertholf per Flickr.com

Credito foto spaghetti nel colapasta: K-Wall per Flickr.com

Change privacy settings