Pasta al curry con gamberetti

Come preparare un primo piatto gustoso, allegro, facile e veloce a farsi: la pasta con curry e gamberetti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tutti noi conosciamo il risotto al curry, veramente delizioso e saporito, ma lungo da preparare per la cottura del riso, che impiega tempo e richiede l’attenzione di mescolare continuamente.

Ma non meno buona è la pasta al curry, che io prediligo se è accompagnata a gamberi o scampi.

La ricetta della pasta al curry con gamberetti è semplice e la preparazione è meno laboriosa di quella del risotto al curry.

Io preferisco impiegare le penne per realizzare questa facile e rapida ricetta, ma è possibile usare un formato di pasta a piacere.

  Dosi per 2 persone :

350 grammi di penne;
200 grammi di gamberi;
1/2 cipolla;
15 grammi di burro;
1 cucchiaio e 1/2 di curry;
farina bianca q.b;
sale e pepe q.b.

Preparazione delle penne al curry con gamberetti

Sgusciamo i gamberi, leviamo loro il budello e lessiamoli in acqua bollente e salata per 2 minuti.

Prepariamo la salsa:

tritiamo la cipolla finemente, facciamola ammorbidire per 5 minuti circa in un tegame col burro a fuoco lento e mescolando sempre( facendo attenzione che non cuocia troppo e prenda colore ), e poi versiamoci sopra a pioggia mezzo cucchiaio di farina e mescoliamo ancora,avendo cura di eliminare eventuali grumi.

A questo punto, sciogliamo 1 cucchiaio di polvere di curry in un po’ di acqua calda ed, infine, uniamola alla salsa, girando ancora con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

Facciamo cuocere a fuoco lento per circa una mezz’ora, aggiungendo acqua calda via via che il liquido viene assorbito.

Aggiustiamo di sale e di pepe la salsa al curry, mescoliamo e poi spegniamo il fuoco.

Mettiamo a cuocere le penne in una pentola d’acqua dove avremo gettato, oltre al sale grosso, mezzo cucchiaio di polvere di curry e, una volta  che la pasta sarà cotta, scoliamola e facciamola saltare per qualche secondo assieme alla salsa e ai gamberetti, aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua di cottura.

Credit photo: Luca Nebuloni for Wikimedia.org

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro