Passata di pomodoro ai sapori casalinga

Come preparare in casa la passata di pomodoro arricchita dai sapori dell'orto: la ricetta con ingredienti, dosi e modalità di esecuzione.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Oggi voglio scrivere ancora sulla salsa di “pummarola”, non della  conserva di pomodoro classica che faccio abitualmente, ma a proposito della ricetta per preparare la passata di pomodoro ai sapori dell’orto che ho imparato a preparare  e che ho realizzato  proprio oggi.

Visto che il tempo non è proprio dei più favorevoli e non sembra voler volgere al meglio,invece di andare al mare come avrei voluto, stamattina ho aiutato la mia amica Anna a preparare la salsa di pomodoro agli aromi secondo la ricetta tradizionale di sua nonna e, dato che qui al Sud sono maestri in quest’arte, aggiorno con questo post l’argomento relativo alla passata di pomodoro fatta in casa.

Questa salsa è particolarmente salutare e dietetica, in quanto è un condimento già aromatizzato e può essere adoperata “al naturale”, senza bisogno di aggiungere verdure soffritte per dare sapore ed è l’ideale per essere impiegata nei sughi senza grassi per condire pasta e riso.

Ingredienti:

5 chili di pomodori maturi ma non molli;
4 cipolline o cipollotti;
2 carote;
2 gambi di sedano (possibilmente bianco);
basilico fresco q.b;
sale secondo il peso netto della conserva ( come spiego in seguito).

Preparazione della conserva di pomodoro ai sapori dell’orto fatta in casa

Mondate i pomodori levando loro eventuali parti rovinate o scurite, lavateli e asciugateli.

Levate le estremità e spellate le carote, eliminate entrambe le punte, lavate  e asciugate anch’esse.

Eliminate i filamenti dalle coste di sedano, poi passatele sotto l’acqua e asciugatele.

Sbucciate i cipollotti e mondate le foglie di basilico.

Fate a pezzi grossolani le verdure (eccetto le foglie di basilico che terrete da parte) e mettete il tutto a cuocere in una pentola di acciaio capiente fino a che non sarà ben spappolato, mescolando spesso con il cucchiaio di legno e togliendo man mano l’acqua di vegetazione affiorante  in superficie.

Spegnete il fuoco e pesate la pentola che userete in seguito, prendendo nota del suo peso.

Passate i pomodori e i sapori al passaverdure.

Pesate nuovamente in modo di calcolare il peso effettivo della conserva e aggiungete 50 grammi di sale per ogni chilo di passata, mescolando in modo che questo si sciolga bene.

Poi si rimette la conserva di pomodoro agli odori sul fuoco, si aggiungono le foglie di basilico e si fa asciugare l’acqua di vegetazione residua: durante questa fase dovete mescolare in continuazione per non fare attaccare il composto sul fondo della pentola.

Una volta che avete raggiunto il risultato voluto, mettete la passata nei vasi di vetro e fate la sterilizzazione per 30 minuti se i contenitori sono da mezzo chilo, mentre allungherete il tempo ad 1 ora se sono, invece,  da 1 chilogrammo.

Lasciate raffreddare nell’acqua che avete usato per sterilizzare e riponete i barattoli di salsa, come al solito, in un luogo buio, fresco e asciutto.

La passata di pomodoro ai sapori estivi si può consumare non prima che sia trascorso almeno 1 mese e mezzo dal giorno dell’esecuzione.

articoli correlati:

Credit photo intestazione:Mountain/ \Ash for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

14 commenti su “Passata di pomodoro ai sapori casalinga

  1. Una variante ottima direi! Immagino che sia ben più profumata e saporita di quella classica.
    Ti stai dando da fare con le conserve, brava Franci!!
    Ti auguro felice fine settimana, un bacio!

    1. Buon fine settimana a te, Maris!Mi sa che se il tempo volge nuovamente al brutto, divento una maestra di conserve e confetture 🙂 Del resto qui frutta e verdura meritano proprio.Ti abbraccio:

  2. Anche nella mia famiglia si faceva la passata, la conserva e così via, ma questa ortolana non la ricordo…magari ci provo io a dosi ridotte 🙂

  3. Non c’è niente di meglio dei prodotti fatti in casa,bravissima!!!

  4. grazie , è una procedura semplice ma dai passaggi fondamentali per una buona riuscita

  5. La passata fata in casa ha tutt’altro sapore!La faceva mia nonna, ogni tanto la fa anche mia mamma…Inutile dire….Non avrà mai lo stesso sapore di quelle in commercio!

  6. anche io in questi periodo la sto preparando con i pomodori del mio orto, così è pronta per l’inverno, un abbraccio SILVIA

  7. E’ sempre più buona la passata fatta in casa! Io non l’ho mai fatta, ma la preparavano sempre i miei nonni!

  8. La passata in casa mia l’ha sempre fatta la mia mamma, gusto diverso anzi profumo diverso…cmq ottima idea e sicuramente genuina!!

  9. Molto carino è interessante il tuo blog….se ti fa piacere visitare il mio sarai la benvenuta grazie

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro