Minestra veloce di verdure avanzate

Come preparare una minestra di verdura economica, sana e facile e veloce a farsi: la ricetta con consigli pratici.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Vi avanza, per caso, della verdura un po’ ” ammosciata ” e non più molto croccante e state pensando a  un buon utilizzo per non buttarla via?

Eccovi pronta una idea di minestra veloce a farsi e nutriente per riciclare le verdure,la minestra  “risparmiosa” di verdure, buona al  palato e facilissima a farsi nello stesso tempo.

Nella ricetta ” svuotafrigorifero ” non fornisco le dosi e gli ingredienti, in quanto si adopera quello che si ha a disposizione e si va  a occhio .

Preparazione della minestra di verdure veloce fatta con gli ortaggi avanzati

Tagliate a pezzetti le verdure e mettetele in una casseruola, possibilmente di coccio, con pezzetti piccoli d’aglio e olio extravergine di oliva , facendo attenzione che la fiamma sia bassa.

Fate insaporire, mescolando con un cucchiaio di legno e poi versatevi sopra le verdure dell’acqua calda (non fredda, perché interromperebbe la cottura ).

Portate a bollore, coprite con coperchio e fatela cuocere a fuoco basso fino a che non sarà cotta.

I tempi di cottura variano a seconda del tipo di verdura: infatti per la lattuga basta pochissimo tempo, per le coste delle bietole ce ne vuole molto di più.

Quando le verdure saranno quasi pronte,  aggiungete della pastina, tipo le stelline ( regolatevi sui minuti di cottura riportato sulla confezione).

A questo punto si può, volendo, aggiungere del dado vegetale, ( io mi trovo molto bene col Cuore di Brodo della Knorr che reputo il miglior prodotto attualmente sul mercato anche nella versione brodo di carne e brodo light) , ma questo è un passaggio facoltativo, dipende dai gusti individuali.

Aggiungete alla minestra delle uova ( io ne calcolo una a persona ), rimestate per 30 secondi ancora con il cucchiaio di legno fino a quando le uova saranno anch’esse cotte.

Poi spegnete in fuoco , trasferite la minestra di ortaggi avanzati nelle singole scodelle, aggiungete parmigiano reggiano o grana padano nella quantità che preferite (io calcolo un cucchiaio raso a persona e,volendo, un filo d’olio extravergine di oliva)  e servitela fumante in tavola.

Nel caso voleste farne una zuppa, non aggiungete la pasta in cottura e servitela su  delle fette di pane tostate e strofinate con uno spicchio d’aglio per dare profumo.

Se volete rendere l’aglio più digeribile, togliete il germoglio verde al suo interno.

Chi non ha tempo, o ne preferisce il gusto, può benissimo sostituire il pane con i classici crostini già confezionati.

Qualche volta, per accontentare il mio nipotino a cui piace la “minestra rossa”, metto una piccola quantità di concentrato di pomodoro durante la cottura.

Questa minestra economica di verdure si può ben considerare un piatto unico dalle equilibrate sostanze nutrizionali e molto pratico e veloce da preparare.

Credit photo: rusvaplauke for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro