Mattonella croccante al gelato di cocco, mandorle e panna montata

La mattonella farcita è una delle torte gelato più gradite e di facile e rapida preparazione: la mia ricetta della versione croccante al gelato di cocco, mandorle caramellate e panna montata al momento.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La mattonella farcita, golosa torta gelato a strati molto simile allo zuccotto, è gradita da tutti, facilissima e rapida a farsi, dato che per assemblarla occorre solamente una quindicina di minuti di tempo.

Solitamente alterno al pan di Spagna del gelato ai gusti classici come cioccolato e crema, ma oggi ti propongo la mattonella croccante al cocco, mandorle e panna, dolce che mi è “venuto fuori” per caso una volta che mi avanzavano delle mandorle caramellate da utilizzare prima di lasciarle diventare molli e vecchie.

In un primo tempo volevo abbinarle al gelato di pistacchio, ma, ritrovandomi nel freezer una vaschetta di gelato di cocco artigianale, ho provato a riciclare pure quello nella preparazione della mattonella e devo proprio dire che è stata una scelta felice.

Naturalmente puoi usare i gusti di gelato che preferisci (evita, però, quelli alla frutta acida, per nulla adatti ad essere impiegati nella farcitura degli strati di pan di Spagna), ma ti consiglio di provare questa versione al cocco, seconda, a mio parere, solo alla variante con mandorle e fichi che faceva mia nonna con le mandorle fresche e i fichi maturati al sole nel nostro giardino (per prepararla, devi solo sostituire il gelato di cocco con quello di fichi: non riuscirà sublime come quella impareggiabile della nonna, ma è assolutamente da assaggiare).

E’ cosa ovvia il fatto che il tipo di materia prima impiegata è fondamentale per l’ottimale riuscita della ricetta, ma anche se il pan di Spagna e il gelato fatti in casa sarebbero il “non plus ultra“, il dolce riuscirà lo stesso molto bene se userai ingredienti di buona qualità e il più possibile genuini.

Ingredienti per 4 persone:

3 dischi di pan di Spagna (200 grammi circa)
75 grammi di mandorle caramellate croccanti
300 grammi di gelato al cocco
1 bicchiere di panna fresca
1 cucchiaino di cacao amaro
2 cucchiai di lamelle di mandorle
1 cucchiaio di zucchero a velo

Preparazione della torta gelato a strati con gelato di cocco, mandorle e panna montata

Fai a pezzetti le mandorle al caramello e tienile da parte.

Ritaglia con le forbici da cucina (o con un coltello affilato) i 3 dischi di pan di Spagna fino ad ottenere altrettanti quadrati.

Disponine uno su un grosso piatto di forma anch’essa quadrata, spalma questa prima base del dolce con la metà del gelato di cocco, sistemaci sopra la metà delle mandorle croccanti spezzettate in precedenza e copri con un altro quadrato di pan di Spagna.

Stendi sulla superficie del secondo strato il gelato e le mandorle fatte a pezzetti rimanenti , mettici sopra il terzo ed ultimo quadrato e  trasferisci il dessert nel congelatore, dove lo lascerai riposare almeno una ventina di minuti per farlo rapprendere e solidificare al punto giusto.

Nel frattempo,  monta la panna e, quando sarà trascorso il tempo necessario di permanenza del dolce nel freezer, tiralo fuori.

Riempi di panna una tasca da pasticcere su cui avrai montato una bocchetta a forma di stella e spruzzala sulla superficie del dolce (se non hai a disposizione la sacca da pasticceria, puoi ricoprire la mattonella di panna con l’aiuto di un normale cucchiaio).

Decora la mattonella farcita con le mandorle a lamelle, cospargila con il cacao in polvere e servila subito a tavola prima che il gelato cominci a sciogliersi.

Se pensi che sia probabile ritrovarti con della torta gelato avanzata, non ricoprirne l’intera superficie con la panna montata, ma taglia le porzioni di cui hai bisogno e cospargi di panna solo queste.

Conserva la mattonella al gelato di cocco e mandorle nel congelatore, tirala fuori una trentina di minuti prima dell’effettivo consumo e decora la superficie con la panna e il cacao solo al momento portarla a tavola.

Se ti piacciono i dessert alla panna montata, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro