Genus Premium Net: riscaldamento a condensazione Ariston gestibile a distanza

Caratteristiche della caldaia a compressione Genus Premium Net, l'elettrodomestico super-tecnologico della Ariston, che può essere gestito a distanza e che permette di ridurre notevolmente il costo del riscaldamento.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Oggi voglio parlare di Genus Premium Net, l’innovativa caldaia murale di nuova generazione di Ariston che permette di risparmiare non poco denaro sulla bolletta e di gestire il riscaldamento della propria casa a distanza, inviando i comandi dallo smartphone o dal PC, ovunque ci si trovi e in qualsiasi momento.

Cosa è Genus  Premium Net e caratteristiche dell’evoluta caldaia

Genus Premium Net, disponibile nei modelli 24 kW e 35 kW  ( riscaldamento e produzione di acqua calda a 2 differenti potenze ) è una caldaia a condensazione, provvista del bollino CE, tecnologicamente all’avanguardia e che permette di risparmiare moltissimo sul riscaldamento rispetto al consumo di un apparecchio tradizionale.

La prerogativa di una caldaia a condensazione è quella di sfruttare il vapore contenuto nei fumi di scarico, recuperandone in questo modo il calore che, altrimenti, andrebbe sprecato e disperso nell’ambiente.

Il risparmio effettivo sulla bolletta del gas può arrivare fino al 35% rispetto a quanto si spende mediamente con l’uso di una caldaia di vecchia generazione.

Inoltre la normativa italiana, incentivando le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica di edifici ed appartamenti, permette attualmente di detrarre le spese sostenute a tale scopo nella dichiarazione dei redditi.

Chi sostituirà una caldaia obsoleta con una nuova a condensazione, come la Genus Premium Net, entro la fine dell’anno potrà usufruire dell’Ecobonus del 65% da suddividere in 10 importi annuali di pari valore.

La caldaia, la cui pompa modulante funziona di continuo e fa in modo di ridurre il consumo, è provvista di accessori per la termoregolazione, che permettono all’impianto di riscaldamento di funzionare nella massima efficienza e offrire prestazioni ottimali.

Il gestore di sistema Sensys, dal design elegante e lineare e di  intuitiva e facile navigazione grazie allo schermo retroilluminato , permette di regolare il funzionamento dell’impianto e di adattarlo alle diverse esigenze in modo semplice e veloce.

E’ possibile personalizzare la schermata iniziale, programmare gli orari di riscaldamento e dell’erogazione di acqua calda, gestire il calore diurno e notturno delle varie zone della casa a temperature differenti, controllare la caldaia tramite il protocollo di comunicazione Bus Bridgenet®, attivare la termoregolazione automatica e consultare i dati energetici, come i kWh immagazzinati da fonti solari se presenti, i consumi, la quantità di emissioni di anidride carbonica risparmiate con l’uso di energia rinnovabile.

La caldaia Genus Premium Net è provvista della funzione Auto e della modalità Comfort.

Attivando la prima, la caldaia sceglie autonomamente l’ottimale funzionamento in base alle condizioni climatiche, riduce i tempi di accensione e di spegnimento, assicurando la massima silenziosità ( l’apparecchio è anche dotato di pannelli fonoassorbenti e silenziatore ).

La seconda, invece, consente di avere a disposizione acqua sanitaria calda alla temperatura desiderata dopo solo 5 secondi dall’apertura del rubinetto col minimo consumo di energia.

Oltre a queste caratteristiche, che fanno di Genus Premium una caldaia al top della gamma, l’apparecchio è provvisto del kit Ariston Net, che comprende il sopra menzionato gestore Sensys e un dispositivo di accesso di rete, che permette al proprio telefonino di comunicare con la caldaia a condensazione.

Il gateway è disponibile in versione GPRS ( una scheda SIM apposita per questo tipo di traffico di dati ) e in quella Wi-Fi per connessioni wireless.

Con l’ App, scaricabile gratuitamente su smartphone ( Android e iOS ) è possibile gestire e controllare a distanza l’erogazione di calore a temperature differenti in diverse zone dell’abitazione ( e anche in case diverse in cui sono installate caldaie a compressione Ariston prodotte a partire dall’anno 2006  ) con un semplice touch o direttamente dal sito web.

Si ha la facoltà di scegliere e di poter modificare la programmazione del riscaldamento da lontano se i propri piani cambiano, trovare i caloriferi già caldi nella casa di vacanza al proprio arrivo, controllare il funzionamento e i consumi e, per ottenere il massimo comfort ed evitare di sprecare energia, è possibile anche utilizzare le funzioni preimpostate ( inverno, antigelo, estate, vacanza ).

Con Ariston Net l’utente può disporre, sottoscrivendo un abbonamento annuale, anche della teleassistenza e del telecontrollo, un servizio di assistenza tecnica qualificata in remoto, in grado di assicurare il monitoraggio costante della caldaia, fornire diagnosi delle anomalie ed essere pronto ad intervenire rapidamente in caso di guasti e malfunzionamenti della caldaia, inviando anche al proprietario messaggi di notifiche e avvisi sul telefonino.

Ariston è un produttore molto attento alla salvaguardia dell’ambiente, che mette in primo piano nella progettazione dei suoi elettrodomestici e le caldaie Genus Premium Net sono state costruite in modo tale da ridurre le emissioni nocive  fino al 75% ( 737 chili annui in meno di CO2 rispetto a quelle degli apparecchi di vecchia generazione, equivalenti a 60 alberi in più al mondo ).

La sostituzione della caldaia, comporta una certa spesa, ma, se si possiede un apparecchio di vecchia generazione mal funzionante e ormai obsoleto, consiglio di prendere seriamente in considerazione la possibilità di cambiarla e di valutare l’acquisto di questa caldaia Ariston.

Per maggiori informazioni, consultare la pagina dedicata del sito Ariston.com o chiamare il numero dedicato al servizio clienti 0732 633528.

La caldaia a compressione Genus Premium Net è un gioiello di tecnologia avanzata dal design gradevole e adattabile agli ambienti, può essere gestita e assistita comodamente a distanza, garantisce la massima efficienza energetica, è poco inquinante e, grazie alla minimizzazione degli sprechi, consente di risparmiare sul riscaldamento fino a 800 euro all’anno.
(articolo sponsorizzato )

credit video: Ariston Channel

*Confronto  tra una caldaia convenzionale senza cronotermostato o con una programmazione costante della temperatura e una a condensazione con funzione auto attiva, sonda esterna e controllata da Ariston NET. Il calcolo del risparmio si basa su un fabbisogno annuo medio per una casa monofamiliare di 100mq con radiatori in classe F situata a Milano.

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro