Comprare libri su internet: come e dove conviene farlo

Suggerimenti pratici per l'acquisto dei libri online dettati dalla mia esperienza: in che modo e su quali siti è meglio comprarli per fare in modo di comprarli in modo conveniente e sicuro.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come comprare libri sul web
Siti consigliati per l’acquisto di libri

Ho già scritto a proposito della vendita dei propri libri usati su Internet, ma dato che anche li compro spesso online, oggi voglio parlarti di come e dove conviene acquistare libri sul web per effettuarne un ordine al meglio, risparmiando ed evitando spiacevoli sorprese.

Lo so, comprare i volumi in libreria, dove si possono sfogliare e consultare rapidamente prima di decidere se portarli a casa o meno, è molto più piacevole, ma ormai l’acquisto dei libri online è una pratica sempre più diffusa ( mi sono dovuta arrendere anch’io perché è comodo e si risparmia tempo ) e, avendo acquisito ormai una certa esperienza, ti darò alcuni suggerimenti che spero ti siano utili.

Come acquistare un libro sul web

Prima di decidere se comprare o no un libro che non conosci, ti consiglio d’informarti bene su internet, leggere  gli approfondimenti e le recensioni e consultare il sommario quando è possibile ( l’ideale sarebbe visionarlo in una biblioteca pubblica, ma “il tempo è tiranno” ed è difficile poterlo fare ).

Premetto questo perché in passato mi è capitato di comprare libri senza un’idea chiara dei contenuti ( in rete è facile l’acquisto d’impulso ) e di essermi pentita di averlo fatto.

Il modo migliore per risparmiare sul costo dei libri è approfittare di offerte e sconti che periodicamente propongono i bookseller e non limitarti a cercare un titolo di tuo interesse solo presso un portale, ma controlla se viene offerto a prezzo ribassato altrove.

Per farti un esempio, la scorsa settimana ho ordinato un volume sul Giardino dei Libri al 30% in meno di quello che lo avrei pagato su Amazon, IBS e Feltrinelli, dato che sul sito era in corso un’offerta speciale sui libri molto conveniente.

Compara i prezzi di un libro per volta e poi, quando hai trovato quello più conveniente, mettilo subito nel carrello: ti suggerisco questo in quanto le offerte cambiano spessissimo e rischieresti di non trovare più il testo che desideri comprare scontato e di dover rifare tutto il lavoro qualche giorno dopo, perdendo del tempo prezioso.

Solo dopo aver effettuato la tua scelta, vedi se sullo stesso sito c’è qualche altro volume di tuo interesse e acquista solo libri che ti convincono e servono: a me è capitato di farmi allettare dai prezzi bassi e di comprare libri inutili e dei quali avrei potuto benissimo fare a meno.

Ricordati di comparare le spese di spedizione e, per risparmiare, considera se è il caso di effettuare l’acquisto di più articoli sullo stesso sito se, raggiungendo una cifra di spesa determinata, c’è la possibilità che la merce ti venga inviata senza doverne pagare il trasporto.

Per quello che riguarda i libri usati (ma la stessa cosa vale per alcuni venditori di volumi nuovi che adottano questo metodo economico di spedizione ) sappi che il Piego di Libri di Poste Italiane ( per approfondire leggete come inviare prodotti di editoria ai prezzi migliori di mercato) ha un costo forfettario fino a 2 chili ( 1,28 euro in ordinario e 4,63 in raccomandato  ) e fino a 5 chili ( 3,95 euro in ordinario e 7,30 in raccomandato ) per libri, spediti e consegnati in Italia, in busta apribile e senza lettere interne d’accompagnamento o altri scritti.

Vale, quindi, la pena comprare più pubblicazioni e ammortizzarne i costi di trasporto in una spedizione unica.

Sempre se i libri sono usati e offerti da venditori privati, controlla il loro feedback se è possibile, la descrizione dettagliata dello stato di conservazione dei libri e, se sono di un certo valore, chiedi che ti vengano mandate delle fotografie.

I  siti di e-commerce offrono solitamente al compratore il diritto di recesso entro un tempo determinato ed altre forme di protezione degli acquisti: leggi le condizioni e paga possibilmente con PayPal o altri modi che ti offrano una certa tutela.

I siti migliori per comprare libri su Internet

I portali che vendono pubblicazioni cartacee e in versione ebook sono moltissimi e, non potendo avere un’esperienza personale di tutti, ti indicherò quelli dei quali sono particolarmente soddisfatta, anche in base alle tipologie dei libri che s’intende acquistare.

Amazon, inutile dirlo, è il leader delle librerie online, oltre a vendere prodotti di ogni tipo, e gode di un catalogo di libri impareggiabile, spesso con copertina rigida o flessibile e in formato ebook ( gli ebook per i dispositivi Kindle costano circa la metà del formato cartaceo e molte pubblicazioni digitali sono scaricabili gratuitamente ).

Purtroppo Amazon accetta per i pagamenti solo carte di credito e non è previsto il contrassegno, ma è possibile pagare con i buoni regalo e ricaricare il proprio conto presso i principali punti Sisal, Epay o le ricevitorie Lottomatica.

Le spese di spedizione vengono addebitate fino a 19 euro di spesa totale per ordine, ma è possibile azzerarle sottoscrivendo il servizio Prime ( comporta attualmente il pagamento di 19,99 all’anno e offre altri vantaggi, come offerte speciali riservate e la riduzione dei tempi di consegna della merce ).

Ibs Libri ( offre il vantaggio di poter pagare contrassegno e di avere la facoltà di farsi recapitare i volumi ordinati presso le librerie fisiche del gruppo sul territorio nazionale e i punti TNT autorizzati ), La Feltrinelli ( si può ordinare un libro e ritirarlo personalmente in negozio senza pagare le spese di trasporto ) e InMondadori ( fornisce gratuitamente ai clienti la Mondadori Card di raccolta punti, usabile online o presso i punti vendita reali e la facoltà di farsi recapitare il libro ordinato nella libreria locale anche in confezione regalo ) sono ottimi ed affidabili, ma, anche se non ho mai avuto problemi, ho usato poco questi canali di vendita e non li conosco abbastanza.

Conosco molto bene, invece, Il Giardino dei Libri e Macrolibrarsi, due siti molto simili e dai prezzi allineati: sono una cliente affezionata di entrambi, collaboro talvolta con loro e mi sento di consigliarli caldamente.

I due portali si occupano da parecchi anni della vendita di libri e di prodotti ecologici, per la cura del corpo e della mente, per una sana alimentazione e rimedi naturali di ogni genere.

Il fatto che entrambi mettono a disposizione un catalogo vastissimo di articoli diversi costituisce per me un grande vantaggio: posso facilmente arrivare alla cifra di spesa che mi annulla i costi del trasporto e mi ritrovo comodamente a casa, in un’unica spedizione, la spesa periodica di alimenti biologici e prodotti che avrei dovuto andare a cercare nei negozi fisici specializzati.

Ho constatato con grande piacere che spesso comprare, oltre ai libri, le cose che mi servono ( il Giardino dei Libri è anche proprietario di Sorgente Natura, portale specializzato che offre lo stesso  Bio-Catalogo del sito genitore ) su questi 2 siti online mi permette di risparmiare rispetto all’acquisto in negozio, dato che entrambi praticano lo sconto, dal 10 al 15%, al raggiungimento dei 100 euro di spesa, oltre a proporre in continuazione omaggi e offerte speciali molto convenienti.

La consegna, a mezzo corriere espresso è puntuale, rapida e differible e costa 5,90 euro, mentre è gratuita oltre i 29 euro di spesa e i call center, molto disponibili, rispondono tempestivamente ad ogni quesito e aiutano, volendo, anche nella stesura dell’ordine.

Si può pagare al ricevimento senza costo aggiuntivo o a mezzo carta di credito su server sicuro, PayPal e Postepay ( Il Giardino dei Libri offre anche la possibilità di saldare l’acquisto tramite il Bank Pass Web, un servizio promosso dall’ABI che permette di pagare gli acquisti senza dover inserire il numero di carta di credito ) e entrambi i siti offrono il diritto di reso.

Io mi trovo benissimo con tutti e due i portali e, sinceramente, non posso dire che uno è meglio dell’altro: posso solo consigliarti di monitorare entrambi e di comprare i libri di tuo interesse su quello che al momento offre le condizioni migliori.

Per quello che riguarda i libri usati, ti suggerisco Ebay, Comprovendolibri, Maremagnum, Subito e il Libraccio.

Mentre non ritengo Ebay il massimo per vendere libri usati se non si ha un negozio sul sito, trovo che sia invece validissimo per i collezionisti e per l’acquisto di libri vecchi di ogni genere, fumetti, collane fuori catalogo e riviste del passato.

Il principale vantaggio di Ebay è quello che spesso ci sono più venditori che offrono lo stesso libro e, di conseguenza, i prezzi possono essere talvolta molto a buon mercato, ma è bene controllare i feedback, i costi di spedizione e i tempi delle stesse ed è preferibile, nel caso di acquisto di libri, servirsi del Compralo Subito senza partecipare alle aste ( non si rischia di perdere l’asta e che il prezzo salga troppo ).

Ho venduto dei libri ereditati su Comprovendolibri, mi sono trovata bene ed ho anche effettuato degli acquisti di testi di ogni genere, di libri fuori catalogo, introvabili e scolastici.

Il catalogo generale non è di facilissima consultazione, ma il motore di ricerca interno è efficiente ed è anche possibile, per chi è iscritto, richiedere libri non presenti al momento ( viene inviata una email al venditore quando inserisce il titolo cercato sul portale ).

Gli utenti di Comprovendolibri sono seri nella maggior parte dei casi, ma bisogna sempre essere cauti, controllare i feedback, richiedere fotografie per i volumi di maggior valore e un contatto telefonico.

Se non ti viene fornito un numero di telefono verificabile, “drizza le antenne” e pensaci su prima di effettuare il pagamento che è sempre anticipato.

Scegli il Piego di Libri raccomandato tracciabile o il trasporto per corriere e cerca di ammortizzare le spese di spedizione ( sono le stesse fino a 2 chili, come dicevo sopra ) comprando altri libri presso lo stesso venditore.

Quando acquisto più libri usati chiedo lo sconto e quasi sempre lo ottengo. 😉

Maremagnum è il sito italiano specializzato nella vendita di libri antichi, rari e da collezione, creato nel 1995 dalla libreria Malvasi: attualmente raggruppa i cataloghi di più di 600 librerie antiquarie e i privati non possono vendere libri sul sito.

A favore del sito c’è l’innegabile serietà e che è possibile scovare ( e richiedere ) libri introvabili altrove, ma i prezzi vengono stabiliti da professionisti del settore e non sono certo a buon mercato.

Subito.it è un mercatino dell’usato online molto popolare e conosciuto, con anche una sezione dedicata ai libri usati: lo ritengo valido se si vuole ritirare direttamente il libro dal venditore senza pagare le spese di spedizione.

Trova chi vende il libro che cerchi nella località dove risiedi, prendi contatto e paga al momento della consegna, dato che il sito è solo un intermediario, che svolge il servizio a titolo gratuito e non risponde della correttezza e non offre tutela alle parti contraenti.

Personalmente non amo particolarmente comprare libri usati online dal Libraccio ( forse per il fatto che riconosce prezzi particolarmente bassi ai venditori ), ma non posso fare a meno di segnalarlo, specie per i testi scolastici e universitari, acquistabili sul sito generalmente al 50% del prezzo di copertina di quelli nuovi.

Per sapere se un libro è disponibile, occorre digitare il titolo e l’autore o il codice ISBN ( sequenza numerica 13 cifre e situato solitamente sopra il codice a barre sul retro di copertina ) nel motore di ricerca interno del sito.

Il Libraccio offre il diritto di recesso e la possibilità di richiedere la spedizione differita al momento di confermare l’ordine.

Se cerchi libri in lingua inglese, ti consiglio, Book Depository, il bookstore online britannico specializzato, con più di 16 milioni di titoli in catalogo a prezzi contenuti e che effettua consegne, anche parziali, in 100 diversi Paesi, fra cui l’Italia, senza addebitare i costi di spedizione.

Per i libri stranieri, oltre a IBS e la sezione libri internazionali di Amazon, ti consiglio di effettuare ricerche anche sui singoli siti nazionali del bookseller Abebooks ( ha anche il sito italiano dove è possibile offrire in vendita i propri libri usati ).

Se devi acquistare testi scientifici, i siti più noti sono la Libreria Scientifica e la Libreria Universitaria, ma prima di effettuare l’ordine, controlla se il titolo che vuoi comprare fosse nelle offerte del mese di Hoepli che spesso includono libri di questo tipo.

Concludendo, mi sembra di averti detto tutto quello che so su come e dove comprare i libri su internet in modo conveniente e sicuro e, se ho omesso di citare alcune librerie serie e qualificate, l’ho fatto solo perché non ne ho un’esperienza diretta. 🙂

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Un pensiero su “Comprare libri su internet: come e dove conviene farlo

  1. IMPORTANTE :
    libreriauniversitaria.it non vende solo libri professionali/scientifici ma ha lo stesso catalogo delle altre librerie on line con l’aggiunta di libri usati e una vasta sezione di libri stranieri.
    A differenza delle altre librerie, pone un’attenzione particolare ai titoli di piccoli editori indipendenti senza aggiungere costi aggiuntivi.
    Inoltre è possibile acquistare anche cd, dvd, giochi, prodotti per la prima infanzia e per la cucina con un notevole risparmio sulle spese di spedizione.

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro