Caratteristiche e proprietà benefiche della Shungite

Shungite: proprietà benefiche per la salute, caratteristiche e storia di questa pietra misteriosa e terapeutica.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Cosa è la Shungite di cui ultimamente si parla tanto e quali sono le sue caratteristiche e i poteri terapeutici di questo minerale?

E’ una pietra nera ed opaca, estratta nel nord-ovest della Russia, in Carelia (o Karelia), a cui si attribuiscono numerose proprietà benefiche e curative.

La Shungite prende il nome dal villaggio Shunga, che sorge vicino al lago Onega, dove sono situati i giacimenti.

Le origini risalgono a 2 miliardi di anni fa, quando ancora non vi erano forme di vita sulla Terra, e si tratta di una pietra sedimentaria ed una forma particolare e rara di carbonio, costituita prevalentemente da fullereni di tipo C60 e C 70,  disposizioni di atomi di carbonio con proprietà particolari.

Ancora oggi non è stato svelato il mistero dell’origine dei giacimenti: secondo alcuni potrebbe trattarsi di frammenti di Faeton, un pianeta scontratosi con la Terra, visto che questo minerale si trova solo in Carelia e che i fullereni di altre rocce si possono rinvenire solo nei luoghi dove sono cadute delle meteoriti.

I fullereni, la cui scoperta scientifica si deve a Smalley, Kroto e Curl ( per questo fu loro assegnato il premio Nobel del 1996 ), hanno la capacità di opporre una barriera ad elementi negativi e attualmente trovano impiego in farmacologia per la creazione di nuove medicine, specie antitumorali e antibiotici di ultima generazione.

Nei tempi passati la Shungite veniva impiegata come colorante per vernici, usata come pietra ornamentale per le sue caratteristiche di lucentezza e opacità e la si adoperava anche nella fabbricazione di un materiale isolante, la Shungizite.

La Shungizite, o anche shungisite, che si ottiene scaldando rocce a basso contenuto di Shungite ad altissime temperature, viene spesso “spacciata” per quest’ultima da commercianti disonesti.

In Carelia si usava la Shungite per rivestire i pozzi e si racconta che la zarina Maria Ivanovna Romanova guarì da una grave malattia grazie alle caratteristiche curative dell’acqua di questa regione.

Ma l’ufficializzazione vera e propria delle proprietà curative della Shungite si ebbe nel 1719, quando lo zar Pietro il Grande fece aprire il centro termaleMarcial Waters” ad Olonets, dove veniva usata acqua che era stata a contatto con questo minerale, la cosiddetta acqua di Shungite.

Lo stesso Pietro il Grande raccomandava ai suoi soldati di portare sempre con loro alcuni pezzetti di queste pietre da mettere nell’acqua da bere.

Pietra shungite elite, ricca di proprietà curative

Il particolare e insolito minerale, infatti, ha la proprietà di “riequilibrare” l’acqua, ma bisogna impiegare Shungite  purissima, di qualità Élite, contenente il 98-99% di carbonio-fullerene: le pietre di qualità inferiore sono da evitare per questo uso, in quanto contengono ossido di alluminio ( intorno al 4% la Qualità 2 ) nocivo per la salute, mentre le pietre Élite, praticamente pure, ne sono prive o ne contengono in quantità infinitesimale.

Ma a proposito dell’acqua di Shungite  ho scritto un post specifico a parte, con anche le caratteristiche dei vari tipi di pietra, in quanto è un argomento un po’ complesso e non si devono commettere errori.

Quali sono i benefici per la salute che si possono trarre da questa “pietra di protezione” per eccellenza?

Proprietà curative della Shungite

Ecco le capacità terapeutiche della Shungite:

  • è in grado di neutralizzare le radiazioni e, per questo motivo, viene usata per difendersi dalle onde elettromagnetiche di computer, cellulari e apparecchiature varie;
  • ha proprietà “bioenergetiche” grazie alla sua particolare composizione ed è utile a chi soffre di stress, disturbi del sonno e dell’umore, ansia, stanchezza e disturbi psicosomatici;
  • è di aiuto durante la convalescenza, l’ influenza e i mali di stagione, in quanto aiuta il sistema immunitario ed ha proprietà antibatteriche;
  • sostiene l’energia vitale;
  • è un valido concime naturale: migliora la resa delle colture di circa il 30% e combatte le malattie delle piante;
  • protegge l’ambiente, armonizzando il luogo dove viene messa e creando un’ atmosfera di calma e rilassatezza;
  • non si carica negativamente, poiché sprigiona i suoi effetti per Vortice Quantico e non per mezzo di irradiazioni.

Questa ” pietra di vita” consigliata da Vadim Zeland e Arcangelo Miranda nei loro libri, si può trovare sotto varie forme, come ciondoli, sfere, pietre e piramidi e sono in vendita su Internet piccoli oggetti  in Shungite da posizionare sul retro di computer e cellulari per neutralizzarne le emissioni elettromagnetiche.

Io, personalmente, uso 2 ciondoli, pietre intere per fare l’acqua di Shungite e alcune piramidi di Qualità 2 (la  Élite non sopporta la lavorazione) nei luoghi più frequentati della casa e devo dire che ne “sento” il beneficio.

Consiglio però di scegliere possibilmente Shungite del tipo Élite, perché è provvista di proprietà benefiche più potenti: costa di più, ma….agisce di più.
🙂

credit photo: Flickr by Angle Armstrong


Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

11 commenti su “Caratteristiche e proprietà benefiche della Shungite

  1. Car, io senza di te non saprei mai nulla di queste coose interessanti!!
    Grazie Franci….una novità assoluta per me questa shungite 🙂

    1. Grazie Maris.Anche io, senza di te, non avrei avuto i momenti piacevoli che mi hai regalato 🙂

  2. Veramente interessanti queste pietre. c’e da credere che provengano dallo spazio, visto che i meteoriti sono sempre caduti e in quelle zone forse di più. Grazie per questo post
    interessante, e direi anche affascinante per il mistero e le proprietà di cui sono portatrici queste pietre. Spero che tu stia meglio e i problemi almeno un pò risolti. Un caro saluto e buonanotte ^_^

    1. Grazie Saray.In effetti sono sul “repiggiu” ( mi sto riprendendo) come si dice a Genova.Ti auguro una buona giornata!

    1. Non è tanto che l’ho scoperta anche io, ma sono contentissima di averlo fatto.Grazie, Speedy 🙂

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro