Bastoncini di carota fritti al pecorino

Le carote fritte al pecorino costituiscono uno sfizioso contorno o stuzzichino caldo: la ricetta con il trucco della panatura senza farina o pastella per renderle croccanti e fragranti al massimo.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tra le ricette sfiziose a base di carote quella dei bastoncini di carota impanati e fritti al pecorino è senz’altro la mia preferita ed oggi voglio darti le indicazioni per preparare senza pastella questo goloso contorno adatto a pietanze di vario tipo che io servo anche assieme a hamburger e sandwich o come stuzzichino per cocktail come se fossero delle patatine fritte.

Solitamente nella frittura delle verdure si usa la pastella o le si passano nella sola farina asciutta, ma una mia amica cuoca mi ha suggerito di sostituirla con l’impanatura nell’uovo e in un miscuglio di fecola e pecorino per ottenere delle appetitosissime carote fritte croccanti al punto giusto e devo ammettere che con questo ” trucco ” da chef riescono davvero bene.

Dato che a me piace molto assaporare il gusto della carota, consumo i bastoncini fritti da soli come snack o come accompagnamento a piatti di diverso tipo, ma, avendomi la mia amica  detto che talvolta lei sostituisce metà delle carote con zucchine tagliate a bacchette e cimette di cavolfiore, ho voluto provare e ne è venuto fuori un piatto veramente stuzzicante.

Nel caso volessi assaggiarlo anche tu, procedi come indicato nella ricetta, ma non lessare prima i due ortaggi aggiunti e scottali brevemente, perché sono più teneri delle carote e perderebbero in croccantezza e fragranza se li facessi cuocere troppo.

Ingredienti per 4 persone:

8 carote grosse
160 grammi di fecola di patate
2 uova
100 grammi di pecorino fresco grattugiato
olio di semi di arachidi per friggere q.b
sale q.b

Preparazione delle bacchette di carote impanate e fritte al pecorino senza farina

Pulisci le carote, lavale accuratamente, mettile in una casseruola, coprile del tutto con acqua fredda e falle cuocere per 20 minuti circa dal momento in cui sarà iniziata l’ebollizione e avrai aggiunto il sale.

Quando saranno lessate, sgocciolale, passale sotto il getto di acqua fredda velocemente per arrestare la cottura, scolale nuovamente e disponile su un tagliere.

Dividi le carote in due nel senso  longitudinale e poi tagliale ancora a in modo di ottenere tanti bastoncini di uguali dimensioni dalla forma simile a quella delle patate quando si fanno le french fries (le patatine fritte che accompagnano l’hamburger).

Mescola la fecola al pecorino e passa dentro al miscuglio le bacchette di carote e poi passale nell’uovo sbattuto precedentemente insaporito con una presa di sale.

Passale ancora nel composto di fecola e formaggio facendo in modo che l’impanatura sia omogenea e aderisca bene ai bastoncini.

Fai scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una grossa padella e, quando questo sarà ben caldo ma non fumante, tuffaci dentro le carote e falle friggere fino a quando saranno ben croccanti e dorate su tutta la loro superficie.

Scola i bastoncini di carote al pecorino con l’aiuto di una schiumarola, infine, sulla carta assorbente da cucina per fare in modo di eliminare l’olio in eccesso e servili in tavola ben caldi.

Se vuoi scoprire altri golosi contorni fritti, dai un’occhiata anche a:

Credit photo: Pexels.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro