Penne rigate al sugo piccante

Ricetta delle penne al sugo piccante: occorrente, dosaggio e consigli per la preparazione di un primo piatto gustosissimo e facile a farsi.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Le penne rigate al sugo piccante sono un piatto della tipica cucina mediterranea e costituiscono un primo piatto sano, saporito, facile a farsi, completamente vegetariano e adatto, in particolar modo, alla stagione estiva.

Per ottenere un risultato ottimale è necessario che tutti gli ingredienti siano freschi e gustosi.

E’ anche molto importante che i pomodori siano poco acquosi, sodi e ben maturi, in modo che la salsa non risulti troppo liquida; San Marzano, ramati, perini e datterini sono le qualità indicate per fare le penne al sugo piccante.

Durante l’inverno, se i pomodori sono di serra e hanno poco sapore, è preferibile usare la passata di pomodoro fatta in casa o il concentrato casalingo di pomodori.

Le penne rigate, maggiormente adatte di quelle lisce ad assorbire il sugo,sono l’ideale per questa ricetta.

Io, personalmente, trovo molto adatte le olive taggiasche, ma vanno bene anche quelle nere o verdi.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Costo: basso
Calorie: 430 a porzione

Ingredienti per 4 persone:

380 grammi di penne rigate;
600 grammi di pomodori sodi e maturi;
1 cipolla;
2 spicchi di aglio;
1 cucchiaino di timo;
1 peperoncino ( quantità variabile secondo il gusto );
4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
olive q.b;
basilico fresco q.b;
sale q.b.

Preparazione delle penne al sugo piccante

Lavate i pomodori, scottateli brevemente in acqua bollente, levate loro la buccia e i semini e poi fateli a pezzetti.

Sbucciate gli spicchi di aglio e schiacciateli.

Levate la buccia alla cipolla e fatela a fettine sottili.

Mettete in un tegame di coccio l’aglio, la cipolla e l’ olio extravergine e fate imbiondire a fiamma bassissima, facendo molta attenzione che il soffritto non diventi scuro e mescolando con un cucchiaio di legno.

Eliminate poi l’ aglio, aggiungete i pezzetti di pomodoro e fate cuocere a fuoco dolce finché la salsa non si sarà ristretta, mescolando di tanto in tanto col cucchiaio di legno: la durata della cottura dipende dal tipo di pomodori impiegati.

Aggiungete il peperoncino tagliato a pezzetti nelle quantità che preferite, facendo attenzione ad eliminare i semini; unite poi il timo e le olive, aggiustate di sale, mescolate e lasciate riposare il sugo mentre la pasta cuoce.

Buttate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela appena è al dente, fatela saltare nel tegame con la salsa, mescolando affinché il tutto si amalgami bene e, infine, servite le penne al sugo piccante con una guarnizione di foglioline di basilico.

Credit photo: Larry Hoffman for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

4 commenti su “Penne rigate al sugo piccante

    1. Bravo Moz. Anche a me piace il ” tocco” della pancetta, ma così sono…più estive 😉

    1. Ciao Gunther.Anche io, in estate, perdo l’appetito per il caldo e….abbondo col peperoncino 🙂

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro