Minestra di riso e latte dolce con la cannella: ricetta delle nonne del Friuli

Come preparare in 20 minuti la minestra dolce di riso e latte con la cannella che le nonne del Friuli facevano per i nipotini nelle rigide serate invernali.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’autunno è arrivato e, coi primi freddi, a me viene una gran voglia di sapori dolci e di minestre “confortanti” e fumanti, come la minestra dolce di riso e latte con la cannella, tipica zuppa che le nonne friulane preparavano per i nipotini nelle serate fredde e piovose.

Devo dire che ho già iniziato a bere alla sera prima di dormire il benefico latte d’oro, ma ieri mi ha fatto un gran piacere mangiarmi ben 2 scodelle ( poi, naturalmente, non ho mangiato altro 😉 ) di questa minestra molto particolare e nutriente che caratterizza molte zuppe calde e preparazioni del Friuli-Venezia Giulia e del Trentino-Alto Adige.

Esecuzione della ricetta: facile
Tempo di preparazione: 20 minuti circa

Ingredienti:

320 grammi di riso da minestra;
4 tuorli d’uovo freschissimi;
1 litro di latte;
2 cucchiai di zucchero;
2 noci di burro;
cannella in polvere q.b;
sale q.b.

Preparazione della minestra dolce della nonna di latte e riso con cannella

Mettete il riso in un colino capiente e passatelo sotto il getto di acqua fredda del rubinetto per mandare via le impurità ed eliminare una parte dell’amido contenuto.

Fatelo poi cuocere in una pentola contenente acqua bollente salata per non più di 5 minuti e poi levatelo dal fuoco e scolatelo.

Portate al punto di bollore il latte con una presa di sale e poi aggiungete il riso, mettete il coperchio e lasciate continuare a cuocere la minestra a fiamma bassissima e mescolando spesso col cucchiaio di legno per fare in modo che non si attacchi ai bordi della pentola e sul fondo.

Nel frattempo sgusciate le uova separando le chiare dai tuorli, versate questi ultimi in una ciotola, sbatteteli assieme allo zucchero e, a parte, tagliate il burro a pezzetti.

Togliete la minestra di riso e latte dal fuoco, e aggiungetevi, mescolando, la crema dolce di uova e il burro a dadini e continuate a girare fino a quando il tutto si sarà completamente amalgamato ed avrà raggiunto l’aspetto di un risotto molto cremoso, ma ancora “brodoso”.

Trasferite la minestra nelle singole fondine e spolverate con la cannella prima di servirla, fumante, in tavola.

Il vino più indicato per accompagnare la minestra dolce di riso e latte friulana è, naturalmente, un vino della stessa regione, il Verduzzo dei Colli Orientali.

credit photo: elel-vogliadi.blogspot.it

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro