Maccheroni al gratin leggeri

La ricetta dei maccheroni al gratin light con ingredienti, dosi e modalità di preparazione di questo primo piatto leggero privo di mozzarella e di prosciutto.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

I maccheroni al gratin costituiscono un tipico primo piatto italiano saporito e “di figura” se si hanno ospiti a tavola, ma sono molto sostanziosi e di non facile digeribilità, specie quando fa caldo.

In estate ne cucino una variante leggera priva di mozzarella e prosciutto, ma ugualmente appetitosa e maggiormente delicata: i maccheroni al gratin light.

Vivendo a Genova, ho la possibilità di reperire facilmente il formato e il particolare tipo di pasta dei Maccheroni di Natale, che trovo siano particolarmente adatti per questa preparazione, ma si possono ugualmente usare dei comuni maccheroni, purché siano di grano duro e di buona qualità.

Ingredienti per 6 persone:

500 grammi di maccheroni;
150 grammi di panna da cucina;
60 grammi di burro;
200 grammi di formaggio gruviera grattugiato;
noce moscata in polvere q.b;
olio extravergine di oliva q.b;
sale q.b;
pepe q.b.

Preparazione dei maccheroni gratinati light

Grattugiate il gruviera e mettetelo in una ciotola a parte.

Mettete a bollire in una pentola capiente 4 litri di acqua, aggiungete il sale grosso e un cucchiaio di olio e unite poi i maccheroni senza spezzettarli.

Mescolate e fateli cuocere per un tempo variabile a seconda del tempo di cottura indicato sulla confezione ( io, adoperando i maccheroni di Natale genovesi, fatti con grano particolarmente duro, li lascio cuocere per 12 minuti ), calcolando il tempo da quando si sarà nuovamente ripreso il bollore.

I maccheroni devono essere al dente: fate la prova assaggio e quando saranno arrivati al giusto punto di cottura, passateli rapidamente sotto il getto di acqua fredda per fermarla e metteteli a scolare nello scolapasta.

Poneteli poi in una casseruola con la panna da cucina e lasciate che questa bolla per circa 6 minuti, mescolando di tanto in tanto col cucchiaio di legno.

Levate la casseruola dal fuoco, unite 2/3 del formaggio grattugiato, la noce moscata in polvere, un pizzico di pepe e mescolate ancora un po’, sollevando con delicatezza i maccheroni, fino a quando il tutto si sarà ben amalgamato.

Assaggiate e, se è il caso, aggiustate di sale.

Ungete l’interno di una pirofila adatta alla cottura in forno e versateci dentro la pasta condita.

Cospargete la superficie esterna con alcuni fiocchetti di burro e col gruviera grattugiato che vi è rimasto.

Fate preriscaldare il forno e, una volta che è stata raggiunta la temperatura di 180°, infornate la pirofila e fate cuocere per circa 10 minuti.

Se desiderate che i maccheroni al gratin presentino una superficie dorata, spegnete il forno e azionate il grill fino a quando si sarà raggiunta la colorazione desiderata ( circa 5 minuti ).

So che è possibile usare solo il grill, ma io preferisco comunque sottoporli a una breve cottura in forno.

Se lo preferite, potete anche sostituire la panna da cucina con 1/2 litro di salsa besciamella leggera: in questo caso i maccheroni al gratin saranno più saporiti, ma dal gusto meno delicato.

I maccheroni al gratin dietetici si possono anche preparare in anticipo il giorno precedente a quello del consumo: in questo caso fateli scaldare e dorare al grill prima di servirli in tavola.

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro