Lo Scec: cosa è e come funziona

Cosa è lo Scec, la nuova banconota di scambio e di baratto gratuita: funzionamento e vantaggi nell'utilizzarla.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ho letto vari articoli sui giornali  e alcuni post sul web riguardanti lo Scec e la cosa mi ha dapprima incuriosito e poi, man mano che acquisivo informazioni a riguardo, questa iniziativa mi è piaciuta tantissimo e convinta della sua grande utilità.

La scorsa settimana, dopo aver parlato al telefono col Punto Scec presso il negozio Greenstore a Nervi, mi sono iscritta ed ora  sono qui a parlarvene.

Cosa è lo Scec e come lo si utilizza?

Lo Scec, o Šcec è semplicemente una banconota del valore di 1 euro ( ce ne sono vari tagli e non è convertibile con la moneta corrente in Europa ) che permette di ottenere sconti presso i punti vendita e i professionisti che aderiscono all’iniziativa: in pratica si tratta di un buono sconto, spendibile e barattabile assieme all’euro  presso gli esercizi convenzionati, i cosiddetti “accettatori”.

L’accettatore sceglie che percentuale di sconto praticare in cambio di Scec (solitamente si va dal 10 al 30 per cento) e l’utilizzatore ottiene un effettivo risparmio con una reale maggiorazione del proprio potere d’acquisto, mentre l’esercizio trae vantaggio dall’acquisizione di nuova clientela, fidelizzazione della stessa e la possibilità di usare gli Scec ricevuti per i propri acquisti presso altri punti aderenti al circuito.

Al momento dell’iscrizione (da effettuare online o presso un  vicino Punto Scec) si ricevono subito 100 Scec del valore di 100 euro di sconto e sono poi previste distribuzioni periodiche gratuite di ulteriori banconote.

Gli Scec si ricevono in formato elettronico o cartaceo, intercambiabili comunque tra loro.

I privati cittadini possono poi accordarsi per barattare oggetti e microlavori in cambio di Scec.

Insomma, a me questa “moneta sconto” piace moltissimo e la trovo veramente utile in questi tempi di grave crisi economica e sociale.

Come primo approccio consiglio la lettura del semplice e chiaro Lo sconto moneta.

Per approfondire l’argomento ed effettuare l’iscrizione gratuita c’è il sito ufficiale di Arcipelago Scec, del quale suggerisco di visionare i brevi filmati esplicativi nelle varie sezioni.

Barattolo con dentro banconote Scec

Credit photo Arcipelago Scec

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

25 commenti su “Lo Scec: cosa è e come funziona

  1. Non sapevo assolutamente nulla di questa cosa, ci credi? Sembra davvero interessante, devo dare un’occhiata al sito.
    Grazie mille, adesso vado a linkare questo tuo utilissimo post nella pagina del mio blog creata apposta per i post che secondo me “vale la pena leggere”!
    Ciao!

  2. Grazie Maris! Secondo me è un’iniziativa validissima che merita di essere portata a conoscenza delle persone e sviluppata:Lo spero proprio 🙂

  3. Anche io non ne ho mai sentito parlare! Sembra una cosa ottima 🙂

  4. Post molto utile, non sapevo niente di questa cosa, mai letto niente di simile! Molto interessante, vado subito a vedere il sito, grazie delle info!

  5. ne ho sentito parlare proprio oggi alla radio… infatti m’incuriosisce molto.

  6. avevo letto anche io a proposito di questo scec, sembra essere un’idea molto originale!
    baci

  7. ma guarda che bella idea! io che diffondo e pratico lo swapping devo assolutamente saperne di più!

  8. Come sempre, una buona iniziativa ha pessimi propugnatori: i link imposti e sparapanzati a vanvera..lasciano il tempo che trovano.Peccato, fanno male alla loro causa e la rendono…come loro:-))))

  9. Mi dispiace aver dovuto bannare per la prima volta in vita mia. ma si deve fare.Con un pò di amaro in bocca, tristezza e senso d’inutilità.

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro