Faraona arrosto con le patate

Per preparare la faraona arrosto con le patate sono necessarie 2 cotture: la ricetta con suggerimenti utili per l'ottimale riuscita del piatto.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La faraona arrosto con patate è il piatto tipico delle Feste e delle tavolate in campagna, dove è ancora possibile trovare faraone ruspanti, dal sapore e consistenza decisamente migliori rispetto alle faraone di allevamento

A me piace tantissimo il particolare gusto di questo volatile, che è una via di mezzo tra quello del pollo e quello del fagiano, e apprezzo le qualità nutrizionali della sua carne ( annoverata tra le magre ), ricca di ferro e di proteine ad alto valore biologico, mentre è piuttosto povera di grassi ( ad eccezione della pelle ).

Io la cucino spesso in vari modi, ma la mia ricetta preferita è la faraona arrostita con le patate.

Per pigrizia, me la faccio già tagliare a pezzi dal macellaio: l’aspetto del piatto portato sulla tavola ne perde certamente, ma…..la cosa è molto comoda. 😉

Per l’ottimale riuscita della preparazione è importante che la carne sia frollata a dovere: generalmente quella delle faraone in commercio hanno subito la frollatura, ma, se si ha la fortuna di acquistarla dal contadino, bisogna chiedergli consiglio ed evitare di cucinarla troppo presto.

Il segreto per ottenere una faraona arrostita “a puntino” è, secondo la mia personale esperienza, il fatto di  non  fare la faraona al forno solamente, ma di farla cuocere prima sul fuoco e poi nel forno: la doppia cottura la rende tenera e croccante allo stesso tempo.

Io cuocio le patate al forno separatamente in un’altra teglia, in quanto il fondo di cottura della faraona potrebbe, a mio avviso, impregnarle e renderle troppo morbide, ma questa è solo una ma opinione, che deriva dal fatto che le ultime faraone che ho cucinato erano di allevamento e hanno rilasciato abbondante sugo che ha reso molli le patate arrostite.

Inoltre, cuocendo le patate a parte, mi è più facile controllarne la giusta cottura.

Le dosi dipendono da quanti sono i commensali, ma per 4 persone va bene una faraona di media grandezza di circa 1kq-1,200 kg: chiedete consiglio al macellaio per essere tranquilli, ma ricordate che è possibile riciclare gli avanzi della faraona in vari modi.

Ingredienti:

1 gallina faraona pulita e tagliata in pezzi;
600 grammi-1 chilo di patate ( secondo la “voracità” dei commensali );
2-4 spicchi d’aglio;
vino bianco q.b;
olio extravergine di oliva q.b;
salvia fresca q.b;
rosmarino fresco q.b;
sale q.b.

Preparazione della faraona in casseruola con patate arrostite

Eliminate eventuali resti di piume rimasti, passando brevemente i pezzi di faraona direttamente sulla fiamma, passate sulle parti della pelle bruciacchiata poco succo di limone per togliere l’odore di bruciato,poi lavateli e asciugateli.

Lavate le foglie di salvia e il rosmarino, asciugateli e fatene un trito, eliminando lo stelo del rosmarino.

Sbucciate gli spicchi d’aglio, schiacciateli e fateli brevemente soffriggere in una casseruola capiente da forno con un po’ d’olio di oliva.

Appena l’aglio avrà preso un colore leggerissimo, aggiungete la faraona.

Unite una parte di trito di erbe aromatiche, salate e girate i pezzi di gallina faraona e aggiungete il resto del battuto, facendo rosolare brevemente.

Spruzzate con 1 o due bicchieri di vino bianco (dipende dalla quantità di faraona) e fate cuocere a fiamma bassa, aggiungendo acqua bollente ogni volta che vi accorgete che la preparazione si asciuga troppo.

Nel frattempo sbucciate le patate, lavatele ,tagliatele a pezzetti e fatele arrostire, seguendo le indicazioni di come cucinare le patate al forno per farle diventare croccanti al punto giusto.

Preriscaldate il forno.

Dopo circa mezz’ora levate la casseruola dal fuoco e mettetela in forno a cuocere ancora per altri 20-30 minuti a 180°, girando i pezzi di tanto in tanto e, all’occorrenza, aggiungendo un po’ di acqua bollente.

Ponete al centro del piatto di portata i pezzi arrostiti, irrorate col sugo di cottura, aggiungete ai lati le patate al forno e servite la gustosa faraona arrosto ben calda.

credit photo: Jeremy Kelt for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro