Bavette alla marinara

ottenere l'aroma intenso delle bavette al profumo di mare bisogna cuocerle assieme al pesce, bagnando col fumetto: ricetta con ingredienti, dosi, consigli.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Volete cucinare un primo piatto che abbia veramente un aroma marino? Le bavette al profumo di mare sono l’ideale.

Il trucco consiste nel fare cuocere le bavette assieme ai molluschi, che, naturalmente, devono essere freschissimi e assolutamente non surgelati.

Le bavette, o linguine, al profumo di mare possono anche costituire un piatto unico: in questo caso occorre aumentare, a proprio gusto, le dosi di calamari, scampi e gamberetti.

Ingredienti:

320 grammi di bavette;
650 grammi tra piccoli scampi, calamaretti e gamberetti freschissimi;
6 pomodorini a ciliegia;
1 litro di fumetto di pesce;
2 spicchi d’aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
20 cozze per guarnire (facoltativo);
vino bianco secco q.b;
olio extravergine di oliva q.b;
sale q.b.

Preparazione delle bavette al sapore di mare

Mondate i calamaretti, levando la pelle dalla sacca, separando i tentacoli dal corpo ed eliminando le interiora e la lisca di cartilagine trasparente.

Rimuovete anche gli occhi e il beccuccio che si trova in mezzo ai tentacoli.

Fate le sacche a pezzetti e lasciate i tentacoli interi.

Lavate poi tutti i molluschi sotto il getto di acqua fredda ( l’ideale sarebbe l’acqua di mare da cucina ) e fatelo sgocciolare per bene in un colapasta.

Lavate e asciugate le foglie di prezzemolo, sbucciate di spicchi d’aglio e fate un trito con entrambi gli ingredienti.

Lavate, asciugate e tagliate i pomodorini a metà o in quarti ( a seconda delle dimensioni ).

Mettete qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e il battuto di aromi in una pentola capiente e fate brevemente rosolare per pochi istanti.

Prima che il trito possa prendere colore, aggiungete i pezzetti di pomodorini e il pesce, alzate la fiamma, mescolate col cucchiaio di legno, bagnate col vino bianco e lasciate che questo evapori.

Aggiungete poi le bavette spezzettate, aggiustate di sale, mescolatele nel condimento per qualche minuto e bagnatele con 3 mestoli di brodo di pesce bollente.

Portate la pasta a cottura su fuoco basso, aggiungendo il brodo bollente man mano che questo viene assorbito.

Se il fumetto non fosse sufficiente, adoperate dell’acqua bollente salata.

Al termine della cottura la pasta dovrà essere al dente e il sugo abbastanza denso.

Servite in tavola le bavette al profumo di mare con una spolverata di prezzemolo fresco e guarnite, volendo, con qualche cozza col guscio, passata precedentemente in padella.

credit photo: Flickr.com by Ben Sutherland

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

4 commenti su “Bavette alla marinara

    1. Bene, bene, Moz: sono contenta che questa lettura ti abbia fatto da “aperitivo” e ti sia venuta fame 😉

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro